Ultime notizie:

Niccolò Zanon

    La sentenza della Consulta sull'Italicum e gli scenari

    Via il ballottaggio e via la possibilità per i capilista bloccati pluricandidati di scegliersi discrezionalmente il collegio di elezione. La Corte costituzionale consegna al Parlamento una legge elettorale della Camera tendenzialmente proporzionale, con premio di maggioranza solo alla lista che superi il 40%, e con i capilista bloccati destinati al collegio di elezione sorteggiato tra tutti quelli in cui si sono candidati. E' questa la «normativa di risulta» dell'incostituzionalità dell'Italicu...

    – Infodata

    Evitato il rischio di sconfinamenti e di un verdetto «creativo»

    Nessuna supplenza. Nessuno sconfinamento. La Consulta ha fatto il suo mestiere di giudice costituzionale avendo ben chiari poteri, limiti, vincoli. Scongiurando il rischio di una sentenza creativa o manipolativa e rimanendo nel solco della sua giurisprudenza in materia elettorale. Non era

    – di Donatella Stasio

    Consulta, sentenza su Italicum «a prova di elezioni»

    In queste ore, a Palazzo della Consulta, più di uno dei 13 giudici alle prese con la decisione sull'Italicum - la legge elettorale sulla Camera in vigore dal 1° luglio 2016 - va ripetendo la stessa cosa: qualunque sarà il verdetto pronunciato, oggi o al massimo domani, sulle censure mosse

    – di Donatella Stasio

    Italicum, le tesi tecniche a favore e contro il rinvio dell'esame

    Le stanze sono ancora vuote, a Palazzo della Consulta. E i pochi giudici di passaggio reagiscono con stupore alle notizie insistenti di un quasi scontato rinvio della decisione sull'Italicum, prevista per il 4 ottobre. Finora non se ne è parlato e per molti è un'assoluta novità, salvo per chi ha

    – di Donatella Stasio

    Messineo condizionato da Ingroia: rischia il trasferimento

    PALERMO- Rischia il trasferimento d'ufficio per incompatibilità il procuratore di Palermo Francesco Messineo. La prima commissione del Csm ha aperto la relativa procedura, contestandogli una gestione debole dell'ufficio e che non garantirebbe la necessaria indipendenza. La decisione è passata con il voto favorevole di tutti i componenti della Commissione, ad eccezione del laico del Pdl, Niccolò Zanon, che si è astenuto. Il procuratore di Palermo è stato convocato per il 2 luglio prossimo dalla C...

    – Nino Amadore

1-10 di 13 risultati