Aziende

Netflix

Netflix è un'azienda nata a Los Gatos (California) nel 1997 che distribuisce attraverso una piattaforma online a pagamento film, serie televisive e documentari in streaming.

Il fondatore è Reed Hasting che iniziò l’attività offrendo un servizio di noleggio online di dvd e videogiochi. Dopo 20 anni il business Netflix si è trasformato in una società quotata al Nasdaq con una capitalizzazione da 78 miliardi di dollari 104 milioni di abbonati (dati luglio 2017).

Netflix è diventata la più grande rete di Internet TV del mondo, con oltre 100 milioni di utenti in più di 190 paesi, che ogni giorno guardano più di 125 milioni di ore di programmi televisivi e film, tra cui serie originali (le più famose “Orange is the new black” e “House of cards”, “Breaking Bad”, “Stranger Things”) documentari e lungometraggi. Gli abbonati possono guardare tutto ciò che vogliono in qualsiasi momento, ovunque e in pratica su ogni schermo connesso a Internet.

Ultimo aggiornamento 21 luglio 2017

Ultime notizie su Netflix

    Netflix, pronta l’emissione di junk bond per finanziare le serie tv

    Gli appassionati di Netflix aspettano le serie del la pay tv online con trepidazione e a dimostrarlo sono i riconoscimenti che la società continua a guadagnare, oltre ai numeri continuamente in crescita di utenti unici. All’iultima edizione degli Emmy Netflix, dopo solo 5 anni dalla prima serie proprietaria, ha battuto la regina del settore degli ultimi 17 anni, HBO: 112 nomination contro le 90 dell’anno precedente. ...il giudizio su Netflix a BB-, tre gradini dal livello di...

    – di Monica D'Ascenzo

    Con gli oggetti intelligenti e connessi, aumentano i rischi per la sicurezza

    Nel 2016, l'attacco Mirai contro Dyn, uno dei maggiori internet provider mondiali, ha messo offline per ore oltre 150mila siti, tra cui alcune delle maggiori piattaforme del web, da Amazon, a Spotify, Twitter, Reddit, Yelp, Netflix oltre al sito del New York Times sfruttando le vulnerabilità di comuni webcam, trasformati in sistemi per attaccare un obiettivo.

    – di Michelangelo Baracchi Bonvicini

    Iperconnessi e fruitori di video: i nuovi utenti e il caso Vodafone Giga Network

    Secondo i dati presentati da Netflix, nel terzo trimestre dell'anno i ricavi hanno raggiunto i 130 milioni di dollari, mentre si è registrato un incremento del 36% dello streaming rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I video on demand costituiscono una grossa fetta dell'esperienza online dell'utente: come riportato dal report di Sandvine, si stima che Netflix da sola costituisca il 15% del traffico downstream internet globale, seguita da YouTube, mentre Amazon Prime Video...

    – Emanuela Zaccone

    Sbarca in Italia Adyen, piattaforma business per i pagamenti digitali

    Sarà ora più facile per i brand italiani accedere a un servizio già utilizzato da colossi dell’hi tech e dell’ecommerce a livello globale, da Netflix a Uber, da Spotify a Facebook: sono 3.400 in tutto il mondo le aziende che hanno scelto Adyen come infrastruttura per semplificare e integrare i diversi metodi di pagamento, in-store, online e mobile.

    – di P.Sol.

    Passione horror anni 80: in viaggio fra le location dei film-culto

    Pensata proprio per questo pubblico dai gusti vintage, e piena espressione del revival anni Ottanta in corso, anche la serie di Netflix Stranger Things, pur avendo appena due anni di età, ha già i suoi numerosi fan che si recano in pellegrinaggio nelle location dove è stata girata: fra quelle più indimenticabili, la cava con laghetto dove Undici dà prova dei suoi poteri è la Bellwood Quarry di Atalanta, mentre il sentiero nel bosco con binario abbandonato dove i ragazzi si avventurano per...

    – di Chiara Beghelli

    Netflix, ricavi per 4 miliardi di dollari e utile sopra attese

    Netflix chiude il terzo trimestre con ricavi per 4 miliardi di dollari, in linea con le attese degli analisti. ... I risultati sopra le attese spingono il titolo Netflix nelle contrattazioni ... attesa della trimestrale, i titoli Netflix erano saliti del 3,8%

    Piazza Affari brilla, ma banche incerte dopo la manovra. Spread sotto 300

    Rimbalzo generalizzato per Piazza Affari, all'indomani del via libera del Governo Conte al Documento programmatico di bilancio e al decreto fiscale, e per le altre Borse europee sostenute dal pomeriggio vivace di Wall Street dopo le trimestrali di Goldman Sachs e Morgan Stanley e l'aumento delle

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

1-10 di 993 risultati