Aziende

Nestlé

Nestlé Sa o Société des Produits Nestlé Sa è la più grande azienda mondiale nel settore alimentare. Con sede a Vevey, in Svizzera, produce e distribuisce prodotti alimentari, dall'acqua minerale agli omogeneizzati e dai surgelati ai latticini. Nestlé Sa conta su 1.600 dipendenti. Nel 2009 il gruppo si è attestato su un fatturato di 107.6 miliardi di Chf (789,794 miliardi di euro).

Nestlé Sa è stata fondata nel 1866 dal farmacista Henri Nestlé, che ha sviluppato un alimento per i neonati non allattati al seno. Nel 1866 è stata formalmente fondata la Nestlé e nel 1905, l’azienda si è fusa con Anglo-Swiss Condensed Milk Company. Dopo aver acquisito fabbriche negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Spagna e in molti Paesi in via di sviluppo, specialmente America latina. Nel 1947 Nestlé Sa si è unita a Maggi. Sono seguite Crosse & Blackwell nel 1950, Findus (1963), Libby's (1971) e Stouffer's (1973). È stata inoltre realizzata una shareholding con L'Oréal (1974. Nel 1977 Nestlé Sa ha continuato a espandersi al di fuori del settore alimentare, acquisendo Alcon Laboratories. Nel 1984 è stato acquisita la statunitense Carnation. Nella prima metà degli anni ‘90, la caduta delle barriere commerciali ha fornito a Nestlé nuovi mercati nei quali espandersi. Negli anni successivi sono avvenute le acquisizioni di: Sanpellegrino (1997), Spillers Petfoods (1998), Ralston Purina (2002), Dreyer's (2002), Chef America (2002) e Gerber (2007).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Société des Produits Nestlé Sa | Settore alimentare | Azienda | Alcon | L'Oréal | Findus | Henri Nestlé | Carnation | Anglo-Swiss Condensed Milk Company | Sanpellegrino |

Ultime notizie su Nestlé

    La lezione dei mercati che Dolce&Gabbana hanno dimenticato

    Mentre fino a pochi anni fa, per poter organizzare un boicottaggio contro la Nike, la Nestlé o McDonald’s, per le loro pratiche discutibili, era necessario un enorme sforzo organizzativo e grandi costi per la comunicazione, oggi questi sono minimizzati dalla presenza dei social che rendono immediatamente visibile alle masse l’estensione dell’indignazione, e delle piattaforme di e-commerce, capaci di influenzare e coordinare, contemporaneamente, le scelte di milioni di...

    – di Vittorio Pelligra

    Sviluppo, sostenibilità e innovazione al Forum Food & Made in Italy

    Sviluppo, sostenibilità e innovazione sono i temi chiave su cui si concentrerà il prossimo giovedì 22 novembre a Milano la 6° edizione del Forum Food & Made in Italy, organizzato da 24ORE Eventi in collaborazione con Il Sole 24 Ore: dall'evoluzione dei modelli di consumo alimentari alle modalità

    Pensioni, quota 100 senza penalità per le aziende in crisi

    Tra le altre: Alitalia, Almaviva, Acciai speciali Terni, Bridgestone, Ericsson, Condotte, Embraco, Electrolux, Honeywell, Ilva, Italiaonline, Micron, Nestlé, Piaggio Aero, Sda, Valtur e Whirlpool Indesit.

    – di C. Fotina e G. Pogliotti

    Coca Cola alla guerra del caffè: rilevata la catena inglese Costa

    Coca Cola risponde all’accordo tra Nestlé e Starbucks rilevando gli store inglesi Costa. ... L’azienda era una delle poche grandi catene di caffè in vendita dopo che Nestlé e Jab, la società di investimento della famiglia Reimann, avevano fatto man bassa sul settore.

    – di Fr.Pr.

    Nestlé chiude l’accordo da 7,1 miliardi con Starbucks: venderà il suo caffè

    La multinazionale svizzera dell’alimentazione Nestlé ha chiuso l’accordo con la celebre catena statunitense Starbucks acquisendo i diritti di commercializzazione dei prodotti della società di Seattle. Per effetto di questo accordo, Nestlé distribuirà i prodotti Starbucks al di fuori dei negozi del gruppo statunitense. «Attraverso questa alleanza - si legge in una nota diffusa da Nestlé - le due compagnie lavoreranno fianco a fianco sulla gamma esistente di caffè torrefatto e...

    Marchio Ue solo se il carattere distintivo è tale in tutti i Paesi

    La Corte respinge le impugnazioni proposte dalla Nestlé, l'Euipo e la Mondelez Nel 2002, la società Nestlé ha chiesto all'Euipo (ufficio della Ue per la proprietà intellettuale) di registrare come marchio della Ue il seguente segno tridimensionale, che corrisponde al prodotto «Kit Kat 4 fingers» che la stessa commercializza. ... Nel 2012, l'Euipo ha respinto tale domanda, considerando che il marchio della Nestlé aveva acquisito un carattere distintivo in seguito all'uso che ne era stato fatto...

    – di Enrico Bronzo

1-10 di 468 risultati