Ultime notizie:

Natura

    Autocertificazione del contachilometri non obbligatoria nelle officine private

    Chilometri autocertificati, ma non per tutti. Oggi per chi porta un veicolo alla revisione periodica obbligatoria è entrata in vigore la nuova regola secondo cui bisogna firmare un'autodichiarazione che attesti la veridicità del dato riportato sul contachilometri. Ma venerdì scorso la

    – di Maurizio Caprino

    La fatale distrazione della Brexit costerà cara a una generazione

    I drammatici sviluppi degli ultimi giorni, con dimissioni a catena dal Governo May, che barcolla paurosamente prima ancora di presentare l'accordo raggiunto con Bruxelles al Parlamento, stanno mettendo a nudo tutta la scelleratezza del progetto Brexit. Comunque andrà a finire, la decisione di David Cameron di porre all'elettorato la scelta di rimanere o uscire dall'Unione Europea si è rivelata una sciagura per il Paese. Una calamità che rischia di durare per almeno una generazione. Vediamo perch...

    – Marco Niada

    Appendino: no simboli della città alla manifestazione No Tav

    «Non ritengo, oggi, di coinvolgere nella manifestazione dell'8 dicembre simboli istituzionali che, per la loro stessa natura, rappresentano la sensibilità di un'intera comunità». Lo ha detto la sindaca Chiara Appendino interpellata in merito all'ipotesi che al corteo No Tav la Città di Torino si

    Patrimoniale sì o no, capiamo meglio (numeri alla mano)

    In un recente articolo su Econopoly ci siamo occupati di capire quali potrebbero essere i vantaggi di una imposta patrimoniale in Italia: se fosse introdotta mantenendo costante il peso fiscale complessivo (per esempio, riducendo allo stesso tempo le imposte sul lavoro), potrebbe essere un'occasione per rimodulare il carico fiscale, aumentando però l'equità del sistema e liberando risorse a favore della crescita e del benessere dei cittadini. "Grande è la confusione sotto cielo", però, quando si...

    – Tortuga

    Paolo Conte, «i ragazzi d'oggi e l'Italia della Topolino amaranto»

    «Et alors, Monsieur Hemingway, ça va?». "Et alors, Monsieur Paolo Conte, ça va?". I muri sono alti e spessi. Sulle pareti arancioni si stagliano alberi equatoriali neri. C'è un animale che sembra un cavallo oppure una zebra, dipende soltanto dalla fantasia di chi lo guarda. E, poi, ecco un arciere

    – di Paolo Bricco

    Inter, Vrasljko si fa male con la Croazia: Spalletti in ansia

    L'Inter in ansia per Vrsaljko. Il terzino croato si è fatto male durante la partita di Nations League contro l'Inghilterra. Il laterale è stato sostituito dopo mezz'ora dopo un intervento piuttosto duro di Barkley. Il profilo twitter della Croazia ha confermato che la sostituzione con Milic è

    – a cura di Datasport

    Vienna e i suoi vini, tra filari e taverne sulle colline di Nussberg

    Vienna è l'unica capitale dove si produce vino a pochi minuti dal centro. Sulle colline di Nussberg che digradano verso il Danubio, in una mattina d'autunno dopo la vendemmia, a volte qui tra i filari e le tavolate risuona il violino. La presenza del grande fiume è fondamentale per creare un

    – di Antonio Armano

    La seconda vita del debito Fca: colpito, ridotto ma non debellato

    Fca libera dal debito? Sì, ma soltanto da quello industriale. E, anzi, almeno per ora, nemmeno da quello. La bandiera dell'indebitamento azzerato - chiave di volta della strategia di Sergio Marchionne, dopo la mancata fusione amichevole con General Motors nel 2015 - è stata riposta nel cassetto.

    – di Paolo Bricco

    Paolo Cognetti: «Da noi l'uomo ha trasformato la montagna in un luna park»

    «Ma cosa ci faccio qui? Perché me ne sto a tremare a 5mila metri, nient'altro che gelo e buio intorno, lo stomaco che si contorce? Perché invece non sono a casa mia con la donna che amo, la cena in tavola, un po' di musica, un letto caldo? Che cos'è questo maledetto richiamo della montagna?».

    – di Francesca Milano

    Dismissione del patrimonio immobiliare, ecco perché in Italia è così difficile

    Un miraggio, o poco più. Da anni si prova a dismettere parti rilevanti del patrimonio immobiliare pubblico con risultati molto distanti dagli obiettivi di partenza. E ora il Governo prova a rilanciare: a fronte dei 600 milioni attesi per l'anno in corso, si dovrebbe proseguire con 640 e 600 milioni

    – di Dino Pesole

1-10 di 24935 risultati