Ultime notizie:

National energy administration

    Perché il mercato diffida delle mosse cinesi

    Diffidenza. Se non, addirittura, mancanza di fiducia. E' il sentimento di molti investitori nei confronti della Cina. Gli interventi improvvisati delle autorità

    – Vittorio Carlini

    Così il motore cinese ha smesso di ruggire

    Sabato 1� agosto l'Istituto nazionale di statistica cinese ha registrato il calo dell'indice Pmi di luglio a 50 punti netti, proprio sulla soglia sotto la quale il parametro indica contrazione dell'attività economica. Sette giorni dopo, l'Agenzia delle dogane ha fotografato la frenata degli scambi

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Il Pil cinese è attendibile? Il contrasto tra crescita al 7% e calo degli altri indicatori fa sorgere dubbi

    Nel primo trimestre del 2015 il Pil cinese è cresciuto, secondo le statistiche nazionali, del 7% annuo. Tondo tondo. Nel secondo trimestre l'espansione è stata ancora del 7%. Il Governo della Repubblica popolare, che ha posto proprio al 7% l'obiettivo annuo di crescita, sembra insomma non sbagliare un colpo, come se avesse in mano il telecomando dell'economia. Ma sui mercati questa precisione millimetrica, quasi svizzera, desta ogni giorno sempre più sospetti: e se i dati sul Pil fossero un po' ...

    – Infodata