Ultime notizie:

Natanaele

    Quel fico di Tiziano

    Quando Tiziano Vecellio inaugurò il 20 marzo 1518 la pala dell'Assunta nella Chiesa dei Frari di Venezia, l'intera città rimase attonita per tanta esplosione di bellezza. Due anni più tardi il pittore riaccese la fiamma del genio e dipinse una nuova opera in grado di gareggiare con l'Assunta:

    – di Marco Carminati

    Nel "Crepuscolo di Arcadia", Marco Filiberti insegue la fine della Bellezza

    E' la summa di un pensiero e di una pratica artistica perseguita con passione e caparbietà, compendio illuminante di una costante ricerca della bellezza da inseguire e restituire, che affonda mente e cuore nel mondo classico, nella sua nostalgia, che non è rassegnazione di un mondo perduto. "Il

    – Giuseppe Distefano