Aziende

Nasa

Acronimo di National Aeronautics and Space Administration (Amministrazione Nazionale dell’Aeronautica e dello Spazio), la sigla Nasa è stata dal 1958, anno della sua fondazione, la denominazione dell’agenzia spaziale governativa degli Stati Uniti. Si tratta dell’ente nazionale, civile e non militare, responsabile del programma spaziale degli Usa e della ricerca scientifica aerospaziale. All’indomani del lancio dei due satelliti artificiali Sputnik, fatto dai sovietici nel 1957, viene decisa dal governo americano, che aveva paura di poter perdere la leadership tecnologica e scientifica, la creazione della Nasa, agenzia che avrebbe racchiuso in sè le attività aerospaziali prima svolte dall’Esercito e della Marina. Con la firma dell’allora presidente degli Usa Dwight D. Eisenhower, viene costituita così la Nasa: dopo aver predisposto un lungo programma di lanci spaziali, uno dei quali ha portato in orbita attorno alla terra il primo astronauta Alan Shepard, nel 1961, la Nasa ha poi cominciato a lavorare al progetto di raggiungere la luna. Obiettivo che viene raggiunto nel 1969, quando la navicella Apollo 11 ha toccato il suolo del satellite e l’astronauta Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna. Negli anni settanta il nuovo programma spaziale dello Space Shuttle ha preso il posto dell’Apollo e si è concretizzato nel 1981 con il lancio della prima navicella di nuova generazione, il Columbia. Successivamente sono iniziati i programmi spaziali di interazione con l’agenzia spaziale russa e con quella europea che hanno portato all’inizio della costruzione della stazione orbitante internazionale Iss. In orbita dal 1998, la stazione sarà completata entro la fine del 2011. La Nasa poi ha la supervisione di altri progetti di esplorazione spaziale che sono effettuati sia con sonde computerizzate, come quelle che hanno raggiunto la superficie di Marte, sia con potenti telescopi spaziali, come il potente Hubble.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Scienza | Nasa | Programma spaziale | Alan Shepard | Neil Armstrong | Iss | Dwight D. Eisenhower | Columbia | National Aeronautics and Space Administration | Nasa |

Ultime notizie su Nasa

    Scopri i punti più caldi e più freddi del Pianeta

    Per quanto possiamo aver viaggiato, il nostro pianeta ha sempre una sorpresa in più che non avremmo immaginato. Una pagina di Wikipedia ha catalogato le curiosità più strane, buffe o inaspettate della Terra, mettendo in fila luoghi così particolari che a vederli potrebbe sembrarci di aver viaggiato nello spazio verso un altro pianeta. Anche solo fra i posti in cui abbiamo messo piede, e quindi siamo stati in grado di misurarne la temperatura, passiamo dai -89 gradi registrati nell'estremo meridi...

    – Infodata

    Da Atene alla base di base Vostok: scopri i punti più caldi e più freddi del Pianeta

    Per quanto possiamo aver viaggiato, il nostro pianeta ha sempre una sorpresa in più che non avremmo immaginato. Una pagina di Wikipedia ha catalogato le curiosità più strane, buffe o inaspettate della Terra, mettendo in fila luoghi così particolari che a vederli potrebbe sembrarci di aver viaggiato nello spazio verso un altro pianeta. Anche solo fra i posti in cui abbiamo messo piede, e quindi siamo stati in grado di misurarne la temperatura, passiamo dai -89 gradi registrati nell'estremo meridi...

    – Davide Mancino

    La mappa delle scoperte di 4mila esopianeti

    https://www.youtube.com/watch?time_continue=60&v=aiFD_LBx2nM Nel video realizzato da SYSTEM Sounds ( M. Russo , A. Santaguida )(Dati: Archivio Exoplanet della NASA) è mostrata al centro la via lattea rappresentata da una grande U. Quelli rosa sono stati rivelati dalla spettroscopia Doppler anche conosciuta come misurazione della velocità radiale. Quelle in viola sono classificata in base a un altro metodo di rilevazione che si basa sulla luminosità della stella madre. In arancione invece quelli...

    – Infodata

    Foreste in fiamme: i disastri sono la biodiversità distrutta e la CO2 prodotta

    Il mondo va a fuoco, resteremo senza ossigeno per respirare? Certamente no, ma leggendo le notizie che si susseguono in questi giorni, fin dal marzo di quest'anno con i tanti e vasti incendi nel Queensland, un po' di timore ci assale. Qui nell'emisfero Nord abbiamo i gravi episodi che hanno

    – di Leopoldo Benacchio

    L'azienda altoatesina che cronometra le gare di sci (e quelle di falchi e cammelli)

    Un tempo, per cronometrare una gara di sci, occorreva collegare con un cavo l'arrivo e la partenza (o rinunciare alla precisione). Una opportunità per uno sciatore studente di Ingegneria come era al tempo Roberto Biasi, che con il fratello Vinicio nel 1989 ha dato vita a Microgate, sede a Bolzano, area industriale sud, con 7.500 metri quadri e ampio spazio per i laboratori. Dei 45 dipendenti, 16 sono ingegneri nei diversi ambiti (elettronica, informatica, aerospaziale), sei con dottorato di ric...

    – Barbara Ganz

    l'amazzonia brucia: spiego in modo semplice che cosa succede.

    leggiamo che l'amazzonia è in fiamme, che il cambiamento climatico, che le multinazionali, che il presidente bolsonaro eccetera. qui spiego in modo chiaro e semplice che cosa accade. e spiego anche che cosa non accade. il clima non c'entra gli incendi in amazzonia non sono effetto del cambiamento climatico. ripeto: non sono provocati dal cambiamento climatico. invece possono contribuire ad accelerarlo: gli incendi in amazzonia possono essere una causa dei fenomeni climatici che vedremo nei pr...

    – Jacopo Giliberto

1-10 di 1416 risultati