Ultime notizie:

Narbonne

    Gilet gialli, chi sono e cosa pensano i leader della protesta

    I Gilets Jaunes non si arrendono. Ridimensionati di numero nelle manifestazioni di piazza, un po' radicalizzati e concentrati ormai su temi soprattutto politici come il Référendum d'initiative citoyenne, si sono fatti notare anche per un crescendo di atti violenti: i deputati del partito di Macron,

    – di Riccardo Sorrentino

    Il miglior rosé del mondo? Quello di Bon Jovi

    Il Diving into Hampton Water 2017 di Bon Jovi è il miglior rosé dell'anno. Lo ha consacrato Wine Spectator, che lo ha inserito (insieme solo ad un altro rosé) nella lista dei migliori cento vini 2018. Con un punteggio di 90 il vino del cantante ha ottenuto l'83mo posto della pregiatissima lista. Blend di "Un onore incredibile essere nella Top 100 Wine 2018 - ha detto il cantante - un riconoscimento per il nostro duro lavoro". Il vino prende ispirazione dai "lazy Summer days" (pigre giornate est...

    – Fernanda Roggero

    Rugby, cammino sempre difficile per l'Italia

    Tanto (si fa per dire) rumore per nulla. Possiamo sintetizzarlo anche così il trittico di test match autunnali dell'Italia del rugby. Scongiurata in avvio l'evenienza peggiore grazie al successo di Catania su Figi, gli incontri con Argentina e Sudafrica hanno confermato la dimensione attuale degli

    – di Giacomo Bagnasco

    Un ventenne dall'inizio per l'Italia contro il Sudafrica

    Una delle numerose critiche al movimento sportivo italiano di vertice si basa sul fatto che si "coccolano" troppo i giovani talenti, che si ha paura di bruciarli mentre le altre nazioni non si fanno di questi scrupoli. Bene, se questa è la regola non mancano fortunatamente le eccezioni. In questo

    – di Giacomo Bagnasco

    Rugby, all'Italia non è bastato ritrovare la mischia

    Dominare l'Argentina nelle fasi statiche e perdere la partita. Che peccato. E che paradosso sarebbe stato fino a qualche anno fa, quando i Pumas - pur potendo sempre contare su trequarti di valore - si affidavano prevalentemente a un pacchetto solido, tecnico e cinico per fare risultato. Il fatto è

    – di Giacomo Bagnasco

    Rugby, l'Italia cerca il bis contro la bestia nera Argentina

    Due soli cambi in panchina: Ruzza al posto di Lazzaroni in seconda linea, Tebaldi anziché Gori in panchina. Per il resto tutti confermati. Ecco l'Italia che sabato a Firenze affronterà l'Argentina, cercando quel successo interno contro i Pumas che manca addirittura dal secolo scorso (23-19 per gli

    – di Giacomo Bagnasco

    Vuelta di Spagna, seconda tappa: tappa e maglia a Lampaert

    Yves Lampaert si aggiudica la prima tappa in linea della settantaduesima edizione della Vuelta di Spagna, anticipando la volata e transitando per primo sul traguardo di Gruissan Grand Narbonne. Super azione di Lampaert che a 1km dal traguardo riesce ad allungare transitando per primo all'arrivo e

    – a cura di Datasport

    Libertà in cerca di consenso

    «Ci sono tre grandi potenze in Europa: l'Inghilterra, la Russia e Madame de Staël». Germaine de Staël moriva il 14 luglio del 1817. La sua vita è un tale romanzo che la tentazione di raccontarlo torna ciclicamente. «Non c'è vulcano al mondo che faccia più fiamme di lei», diceva Benjamin Constant.

    – di Alberto Mingardi

    Il Bastian del Michelangelo

    Noi oggi lo definiremmo un enfant prodige. Sapeva cantare, suonare il liuto ed era abilissimo nella conversazione. Come tutti i giovani dimostrò un'iniziale incertezza sulla strada da percorrere. Poi prese la decisione di diventare pittore e fece in tempo a Venezia (sua città natale) a frequentare

    – di Marco Carminati

1-10 di 39 risultati