Ultime notizie:

Naftogaz

    NordStream 2 fermo per sanzioni Usa. La Germania: grave interferenza

    La società che posa i tubi del gasdotto Russia-Germania ha sospeso i lavori per il rischio di sanzioni, proprio mentre Mosca e Kiev si accordavano sul transito del gas russo in Ucraina. E ora gli Usa rischiano una crisi diplomatica con gli alleati europei. Il ministro delle Finanze tedesco Olaf Sholz ha rilasciato dichiarazioni molto dure

    – di Sissi Bellomo

    Prezzi del gas mai così bassi in Europa a dicembre

    La svolta nelle trattative Russia-Ucraina per il transito del gas ha spazzato via il timore di difficoltà di approvvigionamento dal 1° gennaio. Sul mercato pesa anche l'eccesso di offerta, con spedizioni record di Gnl dagli Stati Uniti. Il prezzo del combustibile è ora sceso sotto 13 euro per Megawattora al Ttf, il minimo storico per il mese di dicembre

    – di Sissi Bellomo

    Gas russo, accordo "di principio" Mosca-Kiev sul transito in Ucraina

    Sul transito di gas russo in Ucraina c'è un accordo "di principio". E' stato raggiunto nella tarda serata del 19 dicembre a Berlino, dopo oltre dieci ore di confronto tra le delegazioni dei due Paesi, con la mediazione della Commissione europea e del governo tedesco

    – di Sissi Bellomo

    Nord Stream 2, l'ultimo tratto del gasdotto rischia di finire nella lista nera Usa

    Il monopolio russo è impegnato con l'ucraina Naftogaz: entro la fine del 2019 deve trovare un'intesa sul rinnovo dei contratti di transito verso l'Europa. Ma da Washington incombe una minaccia: le compagnie che stanno completando la costruzione del gasdotto Russia-Germania hanno 90 giorni di tempo per evitare di finire nella "lista nera"

    – di Antonella Scott

    Nord Stream 2 al traguardo, tagliata fuori la rotta ucraina del gas

    Con il via libera della Danimarca cade l'ultimo grosso ostacolo al completamento del controverso gasdotto russo-tedesco, in grado di raddoppiare le forniture di gas russo all'Europa. Rischia di diventare così irrilevante il transito attraverso l'Ucraina: proprio nel momento in cui Mosca e Kiev compiono i primi passi alla ricerca di una soluzione nel Donbass

    – di Antonella Scott

    Russia, mistero sulla decapitazione dei vertici di Gazprom

    Per quasi vent'anni è stato uno degli uomini più potenti del mondo nel mercato del gas, il manager che di fatto guidava le strategie di esportazione del gas russo. Ma Alexander Medvedev, improvvisamente, ha lasciato Gazprom. Con lui se ne va dopo una lunga carriera anche un altro dei massimi

    – di Sissi Bellomo

    Usa e Ue in pressing su Gazprom e soci: «Cancellare Nord Stream 2»

    Il cerchio della politica transatlantica si sta stringendo intorno a Gazprom. Con quella che è sembrata una manovra a tenaglia, il Congresso americano e il Parlamento europeo a distanza di poche ore hanno approvato due risoluzioni contro il raddoppio di Nord Stream, il gasdotto che collega la

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 88 risultati