Ultime notizie:

Nadine Labaki

    Cannes '72: polemica politica per la Palma onoraria ad Alain Delon. Stasera si inizia con la commedia antitrumpiana di Jim Jarmusch

    La Croisette si è riempita di zombie in attesa che Bill Murray, Tilda Swinton e Selena Gomez calchino questa sera il tappeto rosso della 72esima edizione del festival di Cannes. Attesi Tarantino con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, SLY, Maradona ed Elton John Polemica politica e un tappeto rosso di grande spolvero stellare: la 72esima edizione del festival di Cannes parte sotto il migliore degli auspici. Il direttore artistico Thierry Frémaux ha messo a segno in questa edizione parecchi colpi ...

    – Cristina Battocletti

    Cannes apre nel segno degli zombie e della polemica politica

    Polemica politica e un tappeto rosso di grande spolvero stellare: la 72esima edizione del festival di Cannes parte sotto il migliore degli auspici. Il direttore artistico Thierry Frémaux ha messo a segno in questa edizione parecchi colpi gobbi, che forse faranno risalire la china e recuperare lo

    – di Cristina Battocletti

    Cannes, Palma d'oro all'opera ironica e delicata di Hirokazu Kore-eda

    Si temeva fino all'ultimo che alla 71esima edizione del festival di Cannes dovesse trionfare il politically correct: la Palma assegnata a una donna con una giuria a maggioranza femminile e una presidente battagliera come Cate Blanchett. E invece ha vinto il cinema con Un affare di famiglia di

    – di Cristina Battocletti

    Cannes '71: Palma d'oro alla famiglia irregolare di Hirokazu Kore-eda. Agli italiani sceneggiatura e attore

    Si temeva fino all'ultimo che alla 71esima edizione del festival di Cannes dovesse trionfare il politically correct: la Palma assegnata a una donna con una giuria a maggioranza femminile e una presidente battagliera come Cate Blanchett. E invece ha vinto il cinema con Un affare di famiglia di Hirokazu Kore-eda, una pellicola di rara omogeneità e bellezza, gentile e ironica analisi del mondo infantile che tanto sta a cuore al regista giapponese, come ha dimostrato con Father and Son (2013) e Lit...

    – Cristina Battocletti

    «Capharnaum», un film di denuncia ad altezza di bambino

    Sono passati undici anni da quando la regista libanese Nadine Labaki presentò a Cannes la sua interessantissima opera prima, «Caramel». Ora è tornata sulla Croisette per il suo terzo lungometraggio, forse quello più ambizioso in assoluto della sua carriera: «Capharnaum».

    – di Andrea Chimento

1-10 di 19 risultati