Ultime notizie:

N. Wiener

    La condivisione della conoscenza per una globalizzazione etica fondata sulla responsabilità

     La condivisione della conoscenza per una globalizzazione etica fondata sulla responsabilità (2000)   Attraversamenti e dialettiche della Società Ipercomplessa (Dominici, 2000 e sgg.) Augurandomi possa interessare, condivido un estratto da una delle pubblicazioni. Come sempre, senza "tempi di lettura" (Al termine, come sempre, note e riferimenti bibliografici)   Dopo aver attraversato gli impervi ed incerti sentieri della prima modernità industriale - segnati, come abbiamo visto, da...

    – Piero Dominici

    Tra Etica ed Etichetta: l'urgenza di una "nuova cultura della comunicazione"(1996).

    Percorsi di ricerca dal'95 "Comunicazione è complessità; comunicazione è organizzazione, comunicazione è cittadinanza". Questi i tre concetti/definizioni proposti qualche anno fa e sui quali ho continuato a lavorare, ben consapevole che già il tentativo di definire e/o rappresentare la comunicazione costituisce, di fatto, una riduzione/semplificazione di qualcosa che non può essere ridotto. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare - ed, evidentemente, alle narrazioni e a certo storytellin...

    – Piero Dominici

    L'Umano, il tecnologico e gli ecosistemi interconnessi: la reclusione dei saperi e l'urgenza di educare e formare alla complessità

    La scienza classica non ha voluto accettare l'idea che un effetto disobbedisse alla causa E.Morin Non conosco altri modi in cui l'intelligenza o la mente potrebbero sorgere o essere sorte se non attraverso l'interiorizzazione da parte dell'individuo dei processi sociali dell'esperienza e del comportamento G.H.Mead La socialità non è un accidente né una contingenza; è la definizione stessa della condizione umana T.Todorov   L'economia interconnessa richiede scelte strategiche ed una nuo...

    – Piero Dominici

    Cybertutto

    Vent'anni fa, nel 1993, il browser Mosaic ha consentito a centinaia di migliaia di persone di esplorare gli arcani del World Wide Web. Dieci anni dopo, nel

    – di Christian Rocca