Aziende

Mutuionline

Mutuionline Spa è il primo broker di mutui in Italia. La società sottoposta alla supervisione della Banca d'Italia è una holding di servizi finanziari attivi nella distribuzione di credito a privati e famiglie e nei finanziamenti erogati da banche ed intermediari finanziari. Il gruppo è leader in Italia nella distribuzione di credito tramite Internet e telefono (www.mutuionline.it e www.prestitionline.it) e prodotti assicurativi (www.cercassicurazioni.it).

Nel 2012 il gruppo ha riunito tutti i prodotti nel portale segugio.it dove è possibile comparare le tariffe di telefono, luce, e gas ad uso domestico, voli e hotel, e tariffe di noleggio auto, oltre a mutui, assicurazioni, conti correnti e deposito e prestiti. A marzo 2015 è stata acquisito anche il sito di comparazione e promozione di operatori e-commerce trovaprezzi.it.

Quotato alla Borsa di Milano nel segmento STAR Mutui Online Spa eroga finanziamenti tramite 40 banche convenzionate in Italia e all’estero. Nell’azionariato della holding ci sono: Alma Ventures Sa (32,50%); e il fondo tedesco TGV Partners Fund (20,2%).

Mutuionline Spa è nato nel 1999, per volere dei suoi fondatori Marco Pescarmona e Alessandro Fracassi, con l’obiettivo di distribuire mutui tramite Internet.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Credito alle imprese | Marco Pescarmona | Alessandro Fracassi | Banca d'Italia | Stefano Rossini | Borsa di Milano | Alma Ventures Sa | Capital Research & Management Company | Borsa Valori |

Ultime notizie su Mutuionline

    Mutui, nelle zone rosse del Coronavirus le richieste online balzano del 42%

    Il calo dei tassi dovuto alle manovre espansive (effettuate o attese) delle banche centrali sta favorendo una nuova diminuzione del costo dei mutui, tanto per i nuovi quanto per le surroghe. Questo sta spingendo la domanda, anche nelle zone rosse dove l'impossibilità di uscire di casa ha dato uno sprint alle richieste via web

    – di Vito Lops

    Ubi, il piano di Massiah: nozze senza fretta, nessun prelievo sui conti correnti

    «La storia ci dimostra che non tutte le aggregazioni sono state di successo» dice l'amministratore delegato di Ubi, Victor Massiah, che è al lavoro sul piano industriale triennale della banca. Massiah si dice anche «non preoccupato» dalla concorrenza del fintech e neppure dai big del web come Google: «Ma servono regole uguali per tutti»

    – di Alessandro Graziani

    Ubi, Massiah: «Le fusioni non s'improvvisano. Il Fintech? In utile con le banche»

    «Servono analisi serie perché la storia ci dimostra che non tutte le aggregazioni sono state di successo». L'amministratore delegato di Ubi Banca Victor Massiah chiede che le banche giochino con le stesse regole di Big Tech, da Google Bank al progetto Libra di Facebook. Il manager chiude la porta ai prelievi sui conti correnti

    – di Alessandro Graziani

    Condividere talento e saperi: un giardiniere per i millennial

    «In un'epoca dominata dalla competizione il futuro appartiene ai talenti ribelli. Sono coloro che hanno uno sguardo anticonvenzionale sulle cose e che invece di trovare appigli sicuri, sfidano apertamente lo status quo, cercando il superamento verso il nuovo. Sono maestri dell'innovazione, ampliano

    – di Lucilla Incorvati

    La valutazione

    Confronto tra le offerte anche attraverso i comparatori onlineDopo aver scelto il tasso in base al profilo di rischio e costi desiderato, inizia la caccia al mutuo migliore.

1-10 di 376 risultati