Ultime notizie:

Multe stradali

    Auto, ecco chi potrà ancora circolare con una targa estera

    Inizialmente era solo una questione di non incappare nel redditometro e nelle multe stradali irrogate con controlli elettronici (le notifiche all’intestatario del mezzo sono difficoltose se si tratta di arrivare all’estero, anche se ora c’è una direttiva europea che un po’ le aiuta).

    – di Maurizio Caprino

    Sanatoria fiscale, multe e bolli auto: addio alle cartelle fino a mille euro

    Uno «strappa-cartelle» automatico che interesserà anche multe stradali e bolli auto. ... Nei ruoli affidati all’agente della riscossione fino al 2010, infatti, c’erano anche multe stradali e tributi locali, come ad esempio l’Ici e la tassa rifiuti o il bollo auto.

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Per combattere il caporalato a volte basta il Codice della strada

    Spesso i caporali preferiscono usare veicoli con targa dell’Est, per rendere più difficili i controlli e risparmiare, evitare le multe stradali irrogate senza fermare subito il trasgressore e risparmiare sulle spese di bollo e assicurazione pagandoli nel Paese d’immatricolazione (ammesso che si pongano il problema di pagare).

    – di Maurizio Caprino

    Cartelle, 950mila domande per la rottamazione-bis: il 62% via web

    Parte così il conto alla rovescia per la chiusura della sanatoria, che consente di pagare l'importo dovuto per le cartelle esattoriali vedendosi stralciare le sanzioni e gli interessi di mora, mentre per le multe stradali non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge.

    – di Giovanni Parente

    LA CONVENIENZA

    delle sanzioni amministrative (ma non nel caso delle multe stradali);

    Dalle multe ai rifiuti, ancora due settimane per accordarsi con il Fisco

    Si avvicina la scadenza del 15 maggio per aderire alla rottamazione-bis delle cartelle riguardanti imposte, tasse locali, multe stradali e contributi previdenziali e assistenziali. ... Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge.

    – di Enrico Bronzo

    Dalle multe stradali i Comuni incassano 1,7 miliardi

    L'anno scorso i Comuni hanno raggiunto la cifra record di 1,67 miliardi per «sanzioni e ammende», come recita burocratica la classificazione del ministero dell'Economia in una voce che per il 90% raccoglie le classiche multe stradali e per il resto sanzioni di altro tipo.

    – di Gianni Trovati

1-10 di 128 risultati