Ultime notizie:

Movimento Associativo Italiani all'Estero

    Fiducia, resta quota 171: l'analisi dei numeri al Senato prima del voto

    Se a Montecitorio l'esecutivo Conte può contare su una maggioranza ampia con un totale di 352 deputati su 630 (222 del M5s, 124 della Lega e 6 del Misto), al Senato i margini, dove è in corso il dibattito sulla fiducia, sono più stretti anche se si sono andati rafforzando nel corso della lunga

    – di Andrea Gagliardi

    Governo Conte, maggioranza sale a 171 al Senato. Sulla carta più di Gentiloni e Renzi

    E' destinata a rafforzarsi la maggioranza a sostegno del nascituro governo M5s-Lega al Senato. Cinquestelle e Carroccio in prima battuta potevano contare su 167 voti, sei sopra la maggioranza assoluta fissata a quota 161 (i seggi, tra eletti e senatori a vita sono 320 a Palazzo Madama). Ma con il

    – di A. Gagliardi e A.Marini

    Conte: ministri tutti politici. Salvini insiste su Savona. Colle irritato: no diktat

    Le tensioni con l'Europa, riaccese dalla dura presa di posizione "sovranista" e anti-Ue di Matteo Salvini, e quelle tra il Colle e i partiti del "quasi governo", M5S e Lega. Nella prima giornata di consultazioni del premier incaricato Giuseppe Conte, da questa mattina impegnato in una maratona di

    – di A. Carli e V. Nuti

    Consultazioni, ecco il calendario di oggi

    All'indomani del faccia a faccia con il capo dello Stato Sergio Mattarella, prima giornata di consultazioni per il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte. Inizio a mezzogiorno, si svolgeranno presso la Sala dei busti a Montecitorio a partire dalle 12 fino alle 19, secondo quanto si

    Ripartono i cambi di casacca, sono già 6 a Montecitorio

    Il nuovo governo non è ancora stato formato (né si sa quando nascerà). Montecitorio lavora a ritmi ridotti: l'aula non si è riunita neanche per 20 ore e la commissione speciale per esaminare gli atti si è fermata a 12. Eppure, a quasi due mesi dalle elezioni, e a 38 giorni dalla prima riunione, gli

    – di Andrea Marini

    Dal Maie all'Usei, gli «emigrati» che all'estero insidiano i grandi partiti

    Sono solo 18 parlamentari ma potrebbero essere decisivi per la partita che si giocherà dopo il 4 marzo. Mancano 24 giorni alle elezioni e l'esito del voto appare più che mai incerto. Il rischio è che tra centrodestra, centrosinistra e M5S nessuno riesca ad avere la maggioranza assoluta. Anche la

    – di Andrea Marini e Marta Paris

    Elezioni, liste dimezzate dalla necessità delle firme: corrono in 42

    Quarantadue liste in corsa: 35 in Italia e 7 all'estero. E' questa la fotografia che si ricava consultando la sezione "elezioni trasparenti" del sito del Viminale, dove a partire dal 31 gennaio sono pubblicati statuto, programma e capo politico. Una drastica riduzione rispetto agli 84 contrassegni

    – di Andrea Gagliardi

    Elezioni: chiusi i termini, 98 partiti depositano il simbolo

    Sono stato chiusi alle 16 al al Viminale i termini per consegnare i contrassegni politici in vista del voto del prossimo 4 marzo. Sono 98 i movimenti e partiti che hanno depositato il simbolo: l' ultimo in extremis è stato 'L'Italia dei diritti' con il numero d'ordine 99, dopo il Pd con il 98, ma

    – di Redazione Roma

    Elezioni, da oggi simboli e programmi al Viminale: c'è tempo fino a domenica

    La campagna elettorale entra nel vivo. I partiti che intendono presentarsi alle politiche del 4 marzo devono presentare dalle 8 di stamattina al Viminale il loro simbolo (i termini scadono alle ore 16 di domenica 21 gennaio), contestualmente allo statuto, al programma elettorale e alle eventuali

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 29 risultati