Ultime notizie:

Mossad

    Il Natale triste di Betlemme nella «disputa» tra palestinesi e israeliani

    Le bande dei boy-scout venute da tutta la Palestina, scendono dal suq uguale alla quinta di un presepe: case a cupola, campanili e minareti. Attraversano la piazza della Mangiatoia e davanti alla chiesa della Natività, svoltano a sinistra, marciando verso altri vicoli del cuore di Betlemme. E' così

    – di Ugo Tramballi

    Israele e Iran: sindromi belliche

    Il Washington Post l'ha chiamata "Trump derangement syndrome". E' quella forma di squilibrio mentale a causa della quale la persona che detestiamo polarizza così tanto la nostra ostilità da radicalizzare le opinioni. Per esempio: Donald Trump è talmente prono a Vladimir Putin che i democratici più liberal, sempre favorevoli al dialogo, oggi sono anti-russi quanto i repubblicani con tendenze da Dottor Stranamore come John McCain. O chi è sempre stato per una soluzione diplomatica del nucleare No...

    – Ugo Tramballi

    Il ricercatore Djalali costretto a confessare alla tv iraniana: «Sono una spia»

    Alla fine, come in un copione di una tragica storia già scritta, è arrivata la confessione in tv, probabilmente estorta. Ahmadreza Djalali, 46 anni, il medico iraniano arrestato a Teheran nel 2016 con l'accusa di spionaggio e condannato a morte a ottobre, ha «confessato» alla televisione di Stato

    – di Massimo Donaddio

    Sei giorni, mille guerre

    «Ci sono cose di cui mi rammarico. Per esempio gli insediamenti nei Territori nei quali io stesso, sfortunatamente, ho messo mano, e che sono stati davvero un grande errore», ammise Shimon Peres nel 2007, quando diventò presidente d'Israele. Ma era ormai troppo tardi.

    – Ugo Tramballi

    il glifosato mi è antipatico. e al diavolo norman borlaug.

    quanto mi è antipatico il glifosato, non si può dire. lo odio. bisogna vietarlo. vietarlo come ha chiesto il governo italiano. purtroppo questo diserbante non è tossico (meglio: ha una tossicità moderata ed è meno tossico dell'alcol etilico, quello della birra e del vino), non penetra nel terreno, viene degradato dai batteri del terreno, non è cancerogeno (l'alcol lo è. sisì, proprio l'alcol della birra e del vino è cancerogeno e sta in classe 1). ma il glifosato mi è antipatico. va messo al...

    – Jacopo Giliberto

    Da Gerusalemme a Roma: Ambasciator non porta pena ma un conflitto d'interessi

    Forse pensando di fare cosa grata agli italiani, qualche tempo fa Bibi Netanyahu aveva designato Fiamma Nirenstein come prossimo ambasciatore d'Israele a Roma. Fiamma è una giornalista nota, è stata deputata per Forza Italia in Parlamento dal 2008 al 2013, è un'autorevole personalità della comunità ebraica italiana. Invece, il primo ministro israeliano ha creato un caso che potrebbe degenerare in un incidente diplomatico ma che nel frattempo è già una vicenda imbarazzante. Per tutti, soprattutt...

    – Ugo Tramballi

    Si prepara un 11 settembre europeo?

    Da Parigi a Bruxelles non è cambiato nulla: i nostri media continuano a ripetere in modo automatico i lanci d'agenzia che arrivano incessantemente, per indurre nel pubblico la sensazione di una presenza costante sui fatti e di un'informazione completa. Ma le singole notizie di per sé non informano, e d'altra parte nessuno perde tempo a collegarle tra loro per fornire un quadro più chiaro di ciò che è accaduto e di ciò che potrebbe ancora accadere. Questo dovrebbe essere il vero ruolo dell'inform...

    – Bruno Ballardini

    Mario Mori, creatore del Ros, spiega come dovrebbe funzionare l'intelligence

    PALERMO - Un Paese con servizi di informazione e sicurezza non adeguati ai bisogni del nostro tempo in cui le guerre si combattono anche e soprattutto sul fronte dell'economia. E soprattutto: il nostro Paese non ha strumenti adeguati per tutelare il sistema (inteso come somma di interessi militari,

    – Nino Amadore

1-10 di 105 risultati