Le nostre Firme

Morya Longo

Vicecaposervizio |  @MoryaLongo |  m.longo@ilsole24ore.com |

Morya Longo dal 2000 è giornalista del Sole 24 Ore, testata per la quale ha seguito tutte le maggiori vicende finanziarie degli ultimi anni: dai crack Cirio (che ha denunciato per primo nel novembre 2002) e Parmalat (alcuni suoi articoli furono usati nella requisitoria dei Pm milanesi nel processo alle banche) fino alle scalate bancarie del 2005. Dal 2008, anno del crack Lehman, ha raccontato le dinamiche sempre più complesse dei mercati finanziari anche come commentatore ed editorialista. Prima di approdare al Sole 24 Ore, aveva lavorato per brevi periodi alla Reuters, al Mondo e a Radio 24. Parla inglese fluente, grazie a un anno di studio passato negli Stati Uniti, ed è ospite frequente di trasmissioni Tv, convegni ed eventi di formazione. Ha tenuto saltuarie docenze in alcuni Master della Business School del Sole 24 Ore.

Morya Longo is a financial journalist for the daily newspaper Il Sole 24 Ore since 2000. He wrote about the major Italian crack (from Cirio to Parmalat) and about all the major financial events in Italy and worldwide. Since 2008 he describes the complex dynamics of the financial markets, also as columnist. Before working for Il Sole 24 Ore, he had short experiences in the Italian office of the press agency Reuters, in the weekly newspaper Il Mondo and in Radio 24. Public speaker in events and Tv.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano, inglese
  • Argomenti: Finanza, mercati azionari e obbligazionari

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Morya Longo

    Beijing's Unknown Bonds Usage

    The United States may not have noticed yesterday due to Labor Day, but the drastic reduction of Chinese reserves could have a far reaching impact-namely, it could raise the rates of US national bonds way over expectations.

    – Morya Longo

    Risparmio, cresce l'allarme per la fuga di capitali all'estero

    «La forza dell'Italia è un risparmio privato che non ha eguali al mondo. Per il momento è silenzioso e viene investito in titoli stranieri. Io sono convinto che gli italiani siano pronti a darci una mano». Queste parole, pronunciate dal vicepremier Matteo Salvini, confermano la strategia che il

    – di Andrea Franceschi e Morya Longo

    Euro, Italexit è la vera paura dei mercati: lo dicono i Cds

    Ha ragione il ministro Tria quando afferma che l'Italia ha fondamentali economici solidi. Infatti i mercati non sono preoccupati per i fondamentali. E neppure per un'improbabile insolvenza dell'Italia. La maggiore paura, quella che tiene elevato lo spread BTp-Bund oltre ogni ragionevolezza

    – di Morya Longo

    Autostrade, via la concessione? A pagare sono i risparmiatori

    Giuseppe Conte, l'avvocato degli italiani che come primo atto da Premier incaricato andò a rassicurare i risparmiatori traditi dai bond Etruria e che ora stanzia più fondi per risarcirli, rischia a sua volta di beffare i risparmiatori italiani che hanno comprato i bond di Autostrade.

    – di Morya Longo

    Spread e Borse: perché il mercato non crede all'Italia

    La Borsa di Milano è sui minimi da aprile 2017. Lo spread tra i BTp e i Bund è più volte salito in questi giorni oltre i 300 punti, arrivando fino al record dal 2013. Il divario tra i titoli di Stato italiani e quelli spagnoli è addirittura su livelli mai visti prima (200 punti), superando anche i

    – di Morya Longo

    Mutui, primi rincari per quelli a tasso fisso

    Dopo una lunga stagione di continui ribassi, i tassi dei nuovi mutui iniziano a salire. Ma non è colpa dello spread tra i BTp e i Bund. Mentre tutti guardano le montagne russe dei nostri titoli di Stato e temono l'impatto sui mutui futuri, a "colpire" per primo gli italiani che cercano casa è stato

    – di Morya Longo

    Corsa senza sosta a Wall Street ma crescono i rischi di instabilità

    Sarepta Therapeutics è forse il simbolo dell'ennesimo record storico registrato ieri dalla Borsa di Wall Street. La società dal 2016 ha registrato utili solamente in un trimestre, mentre in tutti gli altri ha chiuso in perdita. Eppure dal 2016 il titolo dell'azienda in Borsa ha guadagnato il 280%,

    – di Morya Longo

    Dagli Usa all'Europa sale l'incognita politica

    «E' davvero inusuale, nella storia, che un Presidente degli Stati Uniti generi così tanta incertezza. Per chi investe è oggettivamente difficile prevedere le sue prossime mosse». Kishore Mahbubani, ex diplomatico e professore in practice of Policy National University of Singapore, va dritto al cuore

    – di Morya Longo

    Tanti debiti, poca liquidità: nuova ombra sui mercati

    Chi nel 2008 definì la valanga finanziaria che si stava abbattendo sull'umanità come la «crisi del debito», riferendosi a quei tempi ai mutui americani, oggi dovrebbe trovare una definizione ben più enfatica. Perché da allora i debiti totali (pubblici e privati) secondo Iif sono aumentati di 72mila

    – di Morya Longo

    Dalle banche alla finanza, il rischio ha cambiato casa

    Dieci anni fa, quando il crack di Lehman Brothers fece scoppiare la più violenta crisi che il mondo ricordasse dal 1929, la politica si accorse (all'improvviso...) quanto fosse fragile il sistema bancario globale e quanto fossero potenzialmente devastanti i mercati dei derivati e delle

    – di Morya Longo

1-10 di 1093 risultati