Persone

Moon Jae-in

Moon Jae-in è nato il 24 gennaio 1953 a Geoje (Sudcorea) e dal 10 maggio del 2017 è Presidente della Corea del Sud.

Candidatosi per il Partito Democratico Unito alle elezioni presidenziali del 2012, è risultato sconfitto dalla leader del Partito Saenuri, Park Geun-hye.

In seguito alla destituzione per impeachment di Park Geun-hye, Moon Jae-in si è presentato nuovamente alle elezioni presidenziali del 2017, risultando eletto.

E’ stato eletto il 9 maggio del 2017 ed è entrato in carica il giorno successivo, divenendo, dopo Kim Dae-jung, il secondo presidente cattolico nella storia della Corea del Sud.

Moon Jae-in è un ex avvocato specializzato in diritti dell’uomo, sembra secondo gli analisti, aver incarnato lo spirito di cambiamento voluto dagli elettori e si è proclamato favorevole ad un dialogo con Pyongyang e ad una maggiore indipendenza del Paese, sia dagli Stati Uniti che dalla Cina.

E’ stato eletto col 41,4 % dei voti e con un’affluenza del 77,2 % dei voti, la più alta degli ultimi vent'anni, registratasi in Corea del Sud.

Moon Jae-in è sposato con Kim Jeong-suk ed è padre di due figli, Da-hye e Joon-yong.

Ultimo aggiornamento 12 maggio 2017

Ultime notizie su Moon Jae-in

    La Ue verso il no alla manovra. Conte: non la cambieremo

    Ancora una giornata di botta e risposta tra l'esecutivo M5s-Lega e l'Ue sul tema manovra e conti pubblici. La Commissione europea respingerà la manovra di bilancio italiana, anticipa lo Spiegel, citando il commissario al Bilancio Ue, Guenther Oettinger. Una lettera del commissario Pierre Moscovici,

    Corea, il presidente Moon a Roma porta al Papa l'invito di Kim

    Mai visita a Roma di un presidente sudcoreano avviene sotto i riflettori internazionali come quella che Moon Jae-in sta avviando. Non per questioni nei rapporti con l'Italia - che sono ottimi e quindi non fanno notizia - ma per l'incontro con Papa Francesco, al quale giovedì 18 novembre il titolare

    – di Stefano Carrer

    Nord Corea: accordo Pompeo-Kim su un secondo summit con Trump

    Lo riferisce una nota della Presidenza sudcoreana dopo l'incontro di Seul tra Pompeo e il presidente Moon Jae-in. ... Il segretario di Stato, secondo il serrato programma, avrebbe lasciato la Corea del Nord subito dopo il colloquio con Kim, spostandosi a Seul dove vedrà già in serata il presidente Moon Jae-in e l'omologa Kang Kyung-wha ai quali riferirà i risultati della missione a Pyongyang.

    – di Redazione Online

    Kim Jong Un regala a Moon Jae-in due cani pungsan nordcoreani

    Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha inviato in dono all'omologo Moon Jae-in in Corea del Sud un paio di cani Pungsan, come ultimo segno del disgelo nei rapporti tra i due Paesi. ... Il presidente Moon, infatti, è noto per essere un amante degli animali e ha adottato Tori nel luglio dello scorso anno, due mesi dopo essere entrato in carica.

    – Guido Minciotti

    Corea, accordo tra Kim e Seul: arriva lo stop al sito nucleare di Yongbyon

    Il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in hanno firmato a Pyongyang un primo accordo «per ridurre le tensioni»: la cerimonia, trasmessa in diretta tv, si è tenuta alla Paekwawon State Guesthouse di Pyongyang, luogo... A rivelarlo, lo stesso presidente sudcoreano Moon Jae-in subito dopo la firma dell’intesa. ... Stando alla versione riportata dai media di Seul, Moon ha detto che Kim potrebbe visitare Seul già entro quest’anno.

    Samsung, scommessa monstre da 161 miliardi sul futuro del tech

    Il cielo è il limite, per Samsung, che prevede di investire 161 miliardi di dollari nei prossimi tre anni per aumentare la capacità di produrre chip di memoria, reti wireless di quinta generazione (5G), display e biofarmaci. Ben 22 miliardi saranno spesi nella ricerca sull'intelligenza artificiale

    – di Alberto Annicchiarico

1-10 di 132 risultati