Aziende

Moody's

Moody's Corporation, holding che gestisce Moody's Analytics e Moody's Investors Service, è una società con base a New York che esegue ricerche finanziarie ed analisi su attività commerciali e governati statali.

Fondata nel 1908 l'azienda si occupa tradizionalmente della trasparenza finanziaria. A tale scopo realizza un rating, ovvero un indice che misura la capacità degli enti analizzati di restituire i crediti ricevuti in base ad una scala standardizzata. Grazie ed una quota di mercato che si aggira attorno al 40% è considerata, insieme a Standard & Poor's e Fitch Ratings, una delle "Big Three" del rating.

Moody's Corporation fu creata da John Moody, giornalista economico interessato alla trasparenza finanziaria delle aziende, e quotata al New York Stock Exchange. Nello stesso anno, John Moody cominciò ad assegnare valutazioni alle obbligazioni emesse dalle imprese ferroviare degli Stati Uniti. Da quando egli ideò, un secolo fa, il primo sistema di valutazione dell'affidabilità creditizia delle obbligazioni, il sistema di rating di Moody's è andato evolvendosi in risposta al crescere dello spessore e dell'ampiezza dei mercati finanziari mondiali. Tra gli altri, Moody's assegna anche un rating sulla solidità delle banche (il bank financial strength rating o BFSR), che rappresenta una valutazione sulla sicurezza e solidità intrinseche delle banche.

Ultimo aggiornamento 30 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Ricerca e sviluppo d'impresa | Moody's | John Moody | Standard and Poor's | Fitch Ratings |

Ultime notizie su Moody's

    Atlantia continua a salire in attesa degli sviluppi su Alitalia

    La situazione, hanno comunque commentato gli esperti, è fluida e a riprova dopo Moody's, anche S&P ha posto Atlantia in credit Watch negativo, tenendo conto dei rischi legati al crollo del Ponte di Genova ed alla possibile rinegoziazione della concessione.

    – di Eleonora Micheli

    Deutsche Bank, Moody's conferma rating A3. L'outlook resta negativo

    Moody's ha confermato il rating A3 di Deutsche bank ma ha lasciato invariato l'outlook negativo, in seguito all'annuncio della ristrutturazione del gruppo: secondo l'agenzia di rating, il rischio di implementazione resta alto, soprattutto per quanto riguarda la tempistica, gli obiettivi di aumento dei ricavi e della redditività in un contesto di mercato reso difficile dai tassi negativi

    – dalla nostra corrispondente Isabella Bufacchi

    Atlantia debole, Moody's la mette «sotto osservazione»

    La società di rating potrebbe tagliare il giudizio sulla società. Un taglio di un solo notch significherebbe perdere l'Investment grade. Gli analisti continuano a confidare in un accordo con il Governo, ma Di Maio ha ribadito che va aperta una procedura

    – di Eleonora Micheli

    Settimana brillante per le Borse, Piazza Affari (+3,54%) la migliore

    Settimana positiva per le Borse europee, sostenute dalla schiarita tra Stati Uniti e Cina sul trade. Ora occhi su Fed e Bce. A Milano accelerata per banche, utility e small cap. Lo spread è calato da 242 a 211 punti

    – di Eleonora Micheli e Stefania Arcudi

    Corporate bond, la gelata non è finita: Italia a dieta fino al 2022

    Emissioni obbligazionarie al lumicino per le società non finanziarie italiane. Le proiezioni di Moody's basate sulle operazioni finora portate a termine indicano per quest'anno un controvalore stimato tra i 20 e i 21 miliardi di euro. Numeri in calo rispetto ai 22 del 2018. Per non parlare del

    – di Andrea Franceschi

    BTp e spread, perché la tregua sui mercati può finire questa estate

    «Il BTp è in una fase di congestione di mercato. Cioè: da marzo ad oggi ha "ondeggiato" attorno a livelli di prezzo che non sono troppo cambiati» spiega Silvio Bona, analista tecnico indipendente. «Una dinamica, però - aggiunge Alessandro Aldrovandi, analista finanziario -, contraddistinta da

    – di Vittorio Carlini

    Minibot come cartolarizzazioni? Spieghiamo perché non è vero

    L'autore di questo post è Massimo Famularo, investment manager esperto in crediti in sofferenza (Npl) - Con un salto logico, degno dell'azzeccagarbugli di manzoniana memoria, il parlamentare leghista Borghi ha sostenuto che i minibot non costituiscono debito aggiuntivo, ma di fatto realizzano una cartolarizzazione del debito esistente. Si tratta di una difesa in extremis a fronte del commento del presidente della BCE, Mario Draghi, che ha dichiarato pubblicamente come l'iniziativa proposta da...

    – Econopoly

1-10 di 3285 risultati