Ultime notizie:

Montedison

    Parmalat, il delisting è a rischio: su Lactalis l'incognita creditori

    La Parmalat francese non può dire addio a Piazza Affari. Il colosso del latte Lactalis ha annunciato un «delisting» del gruppo alimentare di Collecchio, di sua proprietà. Ma ci sono due ostacoli sulla strada della multinazionale d'Oltralpe. E uno è pure un ostacolo ingombrante che risponde al nome

    – di Simone Filippetti

    Quindici anni dal crack Parmalat, così i francesi si sono bevuti il latte italiano

    La mattina dell'8 dicembre del 2003 con un laconico comunicato stampa, Parmalat rovina il Natale dell'Italia e di mezzo mondo: il fondo Epicurum non ha liquidità. Dietro al tecnicismo si nasconde una ferale notizia: la Parmalat è fallita. In quello sconosciuto e misterioso fondo delle Isole Cayman,

    – di Simone Filippetti

    Prada Cup, la nuova sfida che porta alla Coppa America

    Giovedi sera presso lo Yacht Club de Monaco c'è stata una grande serata per presentare la Prada Cup. L'evento è epocale? Dopo molti anni l'evento voluto da Patrizio Bertelli va a sostituire la ben nota Louis Vuitton Cup per premiare le regate di selezione degli sfidanti alla America's Cup e quindi

    – di Antonio Vettese

    Quadrino vince l'asta sul solare italiano di Glennmont

    Tages Holding ha vinto l'asta sul solare italiano di Glennmont, 85 MW di impianti molto ambiti dai principali operatori del settore perchè considerati un portafoglio ottimale e poco «disperso» sul territorio. Il comitato del venditore, come anticipato da Radiocor, nella tarda serata di venerdì ha

    – di Cheo Condina

    oggi, 9 ottobre, ore 22,39, località vaiont.

    oggi, 9 ottobre, ripubblico questo articolo del 2010 otto anni dopo, 55 anni dopo. tra poco, questa sera, 9 ottobre del '63, alle 20,30 la gente di longarone si darà appuntamento in piazza, perché al caffè centrale (sulle mensole a specchio i liquori brotto, la targa del caffè bristot, sul muro l'insegna della birra pedavena) la tv in bianco-e-nero darà in eurovisione la partita real madrid-rangers glasgow. due ore dopo la sigla iniziale dell'eurovisione, alle 22,39 del 9 ottobre '63, saranno ...

    – Jacopo Giliberto

    Uno Stato regolatore, non padrone

    Che occorra tornare alle nazionalizzazioni, come sostengono i ministri del M5S, è paradossale. Dimostra che non si ha un'idea chiara dei motivi, 25 anni fa, della fine dello "Stato banchiere e imprenditore".

    – di Valerio Castronovo

    Dalla gavetta alla mensa aziendale: breve storia della pausa pranzo

    Mangiare è il gesto più elementare. Primo cartello: «Alla Girola siamo stanchi di mangiare nella gavetta». Secondo cartello: «Alla Girola mensa per i capi e 21 cani». La Girola è una impresa costruttrice di dighe. Nella fotografia in bianco e nero, scattata durante uno sciopero del 1973, il

    – di Paolo Bricco

    Conti: «Una rete tlc unica è nell'interesse dell'Italia»

    Lavorava in Montedison e aveva appena chiuso l'accordo per la cessione di Himont alla Shell. Il presidente Guido Rossi e l'ad Enrico Bondi chiesero a Fulvio Conti di accompagnarli in Mediobanca perché si doveva illustrare l'operazione a Enrico Cuccia. L'anziano banchiere - che era ancora il

    – di Antonella Olivieri

    Per rilanciare la produttività anche la politica deve fare di più

    Per l'industria italiana, una costante degli ultimi 50 anni è la ricerca del proprio spazio nella continua ricomposizione della proprietà e del controllo del capitalismo mondiale. La posizione è sfortunatamente di obiettiva debolezza, a causa dei risaputi limiti del Sistema Italia. Come mostrano i

    – di Andrea Goldstein

1-10 di 232 risultati