Ultime notizie:

Montedison

    Zaleski, l'uomo su cui girava la finanza cattolica (con baricentro a Brescia)

    Se c'è una terra italiana dove la weltanschauung cattolico-democratico si è espresso con i contorni più netti questa è Brescia. Già, la Leonessa, lombarda di confine, ai bordi della bolla bianca veneta e a sud della mitteleuropa cattolica venata di protestantesimo capitalista. Terra di incroci e di

    – di Carlo Marroni

    C'era una volta Alitalia ma con un turismo rifondato può tornare a volare

    L'autore di questo post è Marco Gallone, investment manager attivo nel campo della finanza e delle valutazioni d'impresa dal 1989 - Che amarezza! Nel "Paese più bello del mondo", nel Paese in cui il turismo dovrebbe rappresentare una risorsa-chiave per la crescita, la compagnia o ex compagnia di bandiera continua ad accumulare perdite da capogiro. "Con i 350 milioni di nuovi aiuti previsti dal decreto fiscale - leggiamo dal Sole 24 Ore del 18 ottobre 2019 - sale a 9,1 miliardi il conto per lo S...

    – Econopoly

    oggi, 9 ottobre, ore 22,39, località vaiont.

    (nell'immagine qui sopra: la rilevazione del livello idrometrico del piave all'idrometro di segusino presa a matita e carta millimetrata il 10 ottobre 1963. è scritto: "mt. 4,89". è la misura della strage). oggi, 9 ottobre, ripubblico questo articolo del 2010 nove anni dopo, 56 anni dopo. tra poco, questa sera, 9 ottobre del '63, alle 20,30 la gente di longarone si darà appuntamento in piazza, perché al caffè centrale (sulle mensole a specchio i liquori brotto, la targa del caffè bristot, sul...

    – Jacopo Giliberto

    Tutti i marchi del food italiano diventati «stranieri» / Bertolli

    Nel 1865 Francesco Bertolli fonda a Lucca l'azienda produttrice di olio d'oliva. A partire dagli anni Sessanta del Novecento, si susseguono numerosi passaggi di mano (prima Montedison, poi Sme, Fisvi e Unilever) fino a che nel 2008 il marchio approda al gruppo spagnolo Deoleo che oggi controlla

    Addio a Giampiero Pesenti, morto l'industriale del cemento

    E' morto Giampiero Pesenti, figura ai vertici del mondo imprenditoriale e finanziario italiano. Nato a Milano il 5 maggio 1931, oggi presidente onorario di Italmobiliare, aveva preso le redini di Italcementi e Italmobiliare nel 1984, alla scomparsa del padre Carlo.

    Salini-Impregilo e Cdp verso l'intesa, Costamagna in pole per la presidenza

    L'accordo di massima tra Cdp e Salini Impregilo sulla governance del maxipolo delle costruzioni e delle infrastrutture sarebbe vicino. Tanto che potrebbe essere sciolta in tempi rapidi la riserva su uno dei tasselli chiave dell'impianto: il futuro candidato alla presidenza. A riguardo nelle

    – di Laura Galvagni, Alessandro Graziani

    Fca-Renault, la strada tutta in salita delle fusioni alla pari

    Si fa presto a dire fifty-fifty. La strada che porta alle fusioni alla pari, quella che Fca vorrebbe seguire con Renault, è lastricata di buone intenzioni, che però nella pratica raramente funzionano. A partire dalla sciagurata operazione Enimont che è rimasta nella memoria collettiva più per

    – di Antonella Olivieri

1-10 di 243 risultati