Aziende

Mondadori

La Arnoldo Mondadori Editore, meglio nota come Mondadori, è uno dei principali gruppi editoriali italiani. Attraverso numerose società controllate o collegate, sia in Italia, sia all’estero, Mondadori copre tutto l’arco di attività dell’editoria, dalla creazione dei prodotti alla stampa e dalla distribuzione alla commercializzazione.

La Mondadori attraversa tutto il ‘900 e dalla sua nascita nel 1907 sopravvive a due conflitti mondiali, fino ad arrivare a fare parte del gruppo Fininvest nel 1991: attualmente Fininvest detiene il 50,39% delle quote azionarie. L’espansione di Mondadori è avvenuta negli anni attraverso l’acquisizione di marchi storici dell’editoria italiana come, Einaudi Editore, Edizioni Piemme, Casa Editrice il Mulino e le Monnier. La società è controllata dalla famiglia Berlusconi e Marina Berlusconi è alla guida del gruppo dal 2003.

Nel 2015 la Mondadori rileva da RCS MediaGroup la controllata «RCS Libri» (tranne il marchio Adelphi, Bompiani che viene ceduta a Giunti ). Con questa operazione, la Mondadori diventa la prima casa editrice italiana per fatturato; inoltre, secondo uno studio di Mediobanca, diventa il primo operatore nell'editoria libraria (38% del mercato)e nel settore periodici (31% del mercato). Nel 2016 il gruppo acquisisce Banzai Media, ovvero l'insieme dei siti web tematici di Banzai tra i quali PianetaDonna, Giallo Zafferano, Studenti.it.

L’azienda è quotata in Borsa nel segmento STAR.

Ultimo aggiornamento 03 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Management | Marina Berlusconi | Einaudi | Il Mulino | Edizioni Piemme | Fininvest | Arnoldo Mondadori Editore |

Ultime notizie su Mondadori

    Toni Morrison, coscienza d'America

    Antirazzista e femminista, spaziando dal '600 all'oggi senza smettere di interrogare il presente, ha dato vita a un'epopea degli schiavi e dei loro discendenti tanto più importante quanto la loro memoria è stata cancellata

    – di Lara Ricci

    E' morta Nadia Toffa, conduttrice delle Iene: «Niente sarà come prima»

    Bresciana, classe 1979, veniva dal mondo delle televisioni locali. Tra le sue inchieste più celebri, quelle su azzardopatia e ciclo dei rifiuti. Nel febbraio 2018 aveva rivelato di essere stata colpita dal cancro. In un libro ha esortato chi è affetto dalla stessa patologia a combattere

    – di Fr.Pr.

    Ad Arese, dove cresceva il «Quadrifoglio»

    Cercare qualcosa che ricordi l'Alfa Romeo dentro il grande centro commerciale di Arese, progettato dall'architetto Davide Padoa e premiato nel 2016 al Mapic di Cannes, è impresa ardua.

    – di Giuseppe Lupo

    Addio a Francesco Durante, scrittore dei napoletani d'America

    Esisteva un legame particolare tra Francesco Durante e la città di Napoli, intorno a cui egli gravitava da sempre (pur essendo cresciuto in Friuli ed essendosi laureato all'Università di Padova) e alla cui storia culturale aveva contribuito con la sua intelligenza. Certo non era la Napoli che la

    – di Giuseppe Lupo

    L'eredità politica (senza eredi) di Marchionne

    Sono stati tanti i ricordi tributati a Sergio Marchionne ad un anno dalla sua scomparsa. I suoi numeri, le sue citazioni, i suoi record riecheggiano sulla stampa e sui social. Così come facevano le sue interviste mordenti. La sua eredità è pesante, soprattutto per FCA. La capacità di anticipare i trend di mercato e di dare fiducia agli investitori, restano caratteristiche difficilmente replicabili. E' rimasto invece intatto il suo messaggio sulla necessità di consolidamento del settore e di rice...

    – Francesco Bruno

    Draghi "colomba a metà" raffredda le attese. Piazza Affari chiude in rosso

    La Bce apre la porta a un taglio dei tassi, ma per i mercati non è abbastanza: la Banca centrale ha segnalato la possibilità di nuove misure di stimolo, ma il governatore non ha dato le tempistiche. L'euro tocca i minimi da maggio 2017 e poi risale. Forte volatilità sullo spread, scende a 176 punti e poi chiude a 188

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    MINO MILANI VINCE IL PREMIO FOSSATI 2019

    Come sempre ci rimangiamo la parola. Per il momento non diamo spazio all'allunaggio in vignette (ma nei prossimi giorni provvederemo), né alla parte conclusiva sulle valutazioni dello spirare dei tempi dei diritti d'autore per personaggi, serie, libri, scrittori. Parliamo invece di Cartoon Club, che sabato sera ha assegnato i premi "Fossati" e "Fede a strisce", e in un gremito Cinema Fulgor anche il premio alla carriera a Marcello Toninelli "per 50 anni vissuti nel e per il fumetto". Il p...

    – Luca Boschi

    Maestro di narrazioni e fenomeno editoriale

    Gratitudine che comprende la restituzione, a moltissimi, del piacere puro della lettura, del divertimento intelligente, della godibilità delle storie a cui questo maestro della narrazione - che non ha mai rinunciato alla fortissima impronta dell'oralità, anche perché veniva dal teatro ed è sempre

    – di Stefano Salis

1-10 di 2631 risultati