Aziende

Mondadori

La Arnoldo Mondadori Editore, meglio nota come Mondadori, è uno dei principali gruppi editoriali italiani. Attraverso numerose società controllate o collegate, sia in Italia, sia all’estero, Mondadori copre tutto l’arco di attività dell’editoria, dalla creazione dei prodotti alla stampa e dalla distribuzione alla commercializzazione.

La Mondadori attraversa tutto il ‘900 e dalla sua nascita nel 1907 sopravvive a due conflitti mondiali, fino ad arrivare a fare parte del gruppo Fininvest nel 1991: attualmente Fininvest detiene il 50,39% delle quote azionarie. L’espansione di Mondadori è avvenuta negli anni attraverso l’acquisizione di marchi storici dell’editoria italiana come, Einaudi Editore, Edizioni Piemme, Casa Editrice il Mulino e le Monnier. La società è controllata dalla famiglia Berlusconi e Marina Berlusconi è alla guida del gruppo dal 2003.

Nel 2015 la Mondadori rileva da RCS MediaGroup la controllata «RCS Libri» (tranne il marchio Adelphi, Bompiani che viene ceduta a Giunti ). Con questa operazione, la Mondadori diventa la prima casa editrice italiana per fatturato; inoltre, secondo uno studio di Mediobanca, diventa il primo operatore nell'editoria libraria (38% del mercato)e nel settore periodici (31% del mercato). Nel 2016 il gruppo acquisisce Banzai Media, ovvero l'insieme dei siti web tematici di Banzai tra i quali PianetaDonna, Giallo Zafferano, Studenti.it.

L’azienda è quotata in Borsa nel segmento STAR.

Ultimo aggiornamento 03 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Management | Marina Berlusconi | Einaudi | Il Mulino | Edizioni Piemme | Fininvest | Arnoldo Mondadori Editore |

Ultime notizie su Mondadori

    Tra paura e resilienza, la mattina dopo

    Non commuove come il primo di Mario Calabresi, Spingendo la notte più in là (Mondadori 2007), storia della perdita del 34enne padre e delle conseguenze drammatiche di quella perdita per la famiglia, ma coglie l'obiettivo: trasmette al lettore... Mondadori, Milano, pagg. 136, € 17

    – di Eliana Di Caro

    Mondadori, giovedì da leoni in Borsa. Pioggia di acquisti

    Pioggia di acquisti su Mondadori a Piazza Affari, con il titolo che guadagna oltre il 6% ed è il secondo miglior titolo sul listino Star a Piazza Affari. ... Gli analisti hanno così deciso di alzare il target price di Mondadori del 12% a 2,25 euro e parlano di un «focus sulle acquisizioni nell'area professional». ... Mondadori in questo momento ha diversi titoli fra i 10 best seller con «margini in costante miglioramento, vicini al 20%».

    Le aperture di Trump sulla Cina riaccendono le Borse. A Piazza Affari (+1%) corre Unicredit

    Il presidente Usa ha detto che incontrerà venerdì il vicepremier cinese, smentendo indiscrezioni su una rottura dei negoziati. In Europa gli acquisti si sono concentrati su banche, auto, industriali. Acquisti anche sui titoli del lusso dopo i dati di ieri del colosso francese Lvmh. Petrolio in rialzo dopo il report Opec. Spread chiude in rialzo di un punto a 154

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    «Io, Berlusconi e De Benedetti ma anche Kissinger e Mia Farrow»

    «Nel 1984, quando sono arrivato alla Mondadori, mi sentivo come un monaco a Las Vegas. Provenivo dalla Boringhieri di Torino dove, in un clima calvinista, silenzioso e severo, Paolo Boringhieri non diceva mai nulla, non comunicava mai un numero, non spifferava mai niente a noi della redazione,

    – di Paolo Bricco

    Perché in un mondo popolato dai robot saremo ospiti sgraditi?

    Per un robot è più semplice interagire con un altro robot che con un essere umano. Per un'auto a guida autonoma è più semplice muoversi in strade percorse da auto simili, invece che da auto a guida umana. Una semplice constatazione che ci fa intuire, però, quali incentivi opereranno sempre più nel prossimo futuro nei campi della robotica sociale

    – di Vittorio Pelligra

    Innovazione, l'Italia non è un Paese per giovani e donne

    Tempo fa su Econopoly avevamo scritto circa l'opportunità di prevedere un 'Ministro dell' Innovazione', come avviene spesso nei paesi anglosassoni [1]. Chissà, forse quel pezzo è stato letto ed apprezzato dalla squadra del Primo Ministro. Fatto sta che la nuova compagine governativa prevede questa figura, individuata in Paola Pisano, ministra per l'Innovazione. Una figura tecnica, professoressa di Disruptive Innovation, che ha lavorato come assessore al digitale per il comune di Torino. Chissà,...

    – Stefano Denicolai

    L'immaginario cresce su basi di cemento

    Per un miracolo della prospettiva, quando gli aerei decollano da Linate e compiono la prima virata, il Palazzo Mondadori non appare schiacciato in basso, come solitamente si verifica per tutti gli altri edifici che gli stanno intorno, ma conserva il suo slancio, la sua eleganza, perfino il

    – di Giuseppe Lupo

1-10 di 2643 risultati