Aziende

Moncler

Moncler è un'azienda tessile specializzata in abbigliamento invernale fondata a Monestier de Clermont (in Francia, vicino Grenoble) nel 1952, da René Ramillon, artigiano di attrezzature da montagna francese.

Inizialmente la società si è specializzata nella produzione di sacchi a pelo imbottiti e tende per poi dedicarsi, dal 1954 in poi, alla produzione dei piumini che la hanno resa famosa in tutto il mondo.

Moncler è stato tra l'altro fornitore ufficiale delle seguenti spedizioni:

— conquista del K2, secondo ottomila della terra (1954);
— spedizione francese che raggiunse la cima del Makalu, altro ottomila (1955);
— spedizioni in Alaska organizzate da Lionel Terray (1964).

Nel 2003 l’azienda viene rilevata dall’imprenditore italiano Remo Ruffini e nel 2013 quotata presso la Borsa di Milano e dal 24 marzo 2014 è presente nel segmento FTSE MIB.

Nel 2016 il gruppo ha fatturato più di un miliardo di euro, conta circa 1700 dipendenti e 207 punti vendita monomarca.

Ultimo aggiornamento 01 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Dati di bilancio annuali | Moncler | Lionel Terray | René Ramillon | Francia | Borsa di Milano |

Ultime notizie su Moncler

    Sostenibilità, Bonaveri entra nel Fashion Pact

    Bonaveri entra nel gruppo di aziende che aderiscono al Fashion Pact, la coalizione guidata da Kering per la lotta contro il cambiamento climatico formata da oltre 60 marchi della moda internazionali - come Chanel, Giorgio Armani, Ralph Lauren, Prada, Hermès, Karl Lagerfeld, Moncler, Nike, Stella McCartney, Adidas, Burberry, Ermenegildo Zegna, Salvatore Ferragamo - che hanno sottoscritto un accordo per ridurre l'impatto ecologico causato dal settore, indirizzandolo verso un percorso più...

    – di Marika Gervasio

    Wall Street, ora Apple vale più di 2mila miliardi di $. In Europa svetta Piazza Affari

    Per quanto riguarda i titoli, a Piazza Affari gli spunti sono pochi: deboli Moncler (-1,17%) e i petroliferi (Saipem -0,87%, Tenaris -0,98%), sulla scia del calo del greggio (-0,63% il Wti settembre a 42,62 dollari al barile e -1% il Brent ottobre a 45 dollari) dopo la flessione inferiore alle stime delle scorte settimanali americane e in attesa dell'esito della riunione dell'Opec+ per valutare gli effetti della recente decisione di aumentare la produzione a partire da agosto.

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Piazza Affari chiude a -0,4% con occhi a numeri Covid e tensioni Usa-Cina

    Tra i principali titoli di Piazza Affari ha chiuso sopra la parità Moncler, dopo che gli analisti di Jefferies, in un report in generale positivo sul settore del lusso, hanno alzato l'obiettivo di prezzo della casa di moda da 36 a 37,50 euro per azione, confermando il rating a "hold".

    – di S. Arcudi e P. Paronetto

    La Brexit finanziaria della Borsa di Londra: Lse cambia pelle e ora sceglie gli Usa

    Nonostante l'idea di Piazza Affari come listino per il mondo del lusso, del colosso Lse, coltivata dopo Moncler e Brunello Cucinelli, non sia mai decollata (anche perché uno dei nomi più grossi del lusso, Prada, scelse Hong Kong invece di Milano), Piazza Affari è stata una gallina dalle uova d'oro per Lse, grazie a Mts, il mercato dei titoli di Stato.

    – di Simone Filippetti

1-10 di 933 risultati