Ultime notizie:

Monaco

    Milan anno zero, la parsimonia di Elliott e quali sono i piani

    3. infine, è possibile che Elliott possa decidere di aprire il capitale del club, per condividere/ridurre il proprio rischio, ed è per questo che sono emersi rumors su un investimento da parte di LVMH e sullo studio di strutture azionarie innovative, come quella del Bayern Monaco; non ci stupiremmo se si ipotizzasse anche un'operazione di quotazione in Borsa, in teoria molto coerente con il fatto di avere un fondo di private equity nel capitale.

    – Leonardo Dorini

    «Io, Berlusconi e De Benedetti ma anche Kissinger e Mia Farrow»

    «Nel 1984, quando sono arrivato alla Mondadori, mi sentivo come un monaco a Las Vegas. Provenivo dalla Boringhieri di Torino dove, in un clima calvinista, silenzioso e severo, Paolo Boringhieri non diceva mai nulla, non comunicava mai un numero, non spifferava mai niente a noi della redazione,

    – di Paolo Bricco

    Biersommelier, in Romagna la scuola per ottenere il diploma

    A Santa'Arcangelo di Romagna la sede collegata al più antico istituto tedesco, l'accademia Doemens che dal 1865 forma i mastri birrai. Fino ad ora sono stati formati 250 ambasciatori della birra

    – di Maurizio Maestrelli

    Milan, allo studio il modello azionario e di business del Bayern Monaco

    Il Milan e il suo azionista Elliott studiano il modello di business di uno dei club europei più titolati, il Bayern di Monaco. Infatti, secondo indiscrezioni, il fondo americano nei mesi passati avrebbe esaminato con interesse la possibilità di "replicare" sul Milan la tipologia di azionariato della società di Monaco di Baviera

    – di Carlo Festa

    Diminuire i divari tra grandi e piccole città

    Come alcuni studi di economia del lavoro avevano previsto già molti anni orsono, anche in Europa al pari degli Stati Uniti, la ricchezza va concentrandosi in poche importanti città (San Francisco, New York, Boston, Seattle, Londra, Parigi, Monaco di Baviera, Barcellona e Milano) il cui divario con

    – di Paolo Gualtieri

    Inter, Milan e il nuovo stadio: sarà una scelta vincente restare insieme?

    Si è svolta il 26 settembre al Politecnico di Milano la presentazione relativa al nuovo stadio a Milano: si tratta, come noto, di un'iniziativa congiunta dei due club milanesi, entrambi reduci da profonde riorganizzazioni societarie e finanziarie eppure pronti a questa nuova sfida. Paolo Scaroni e Alessandro Antonello, rispettivamente Presidente del Milan ed Amministratore Delegato dell'Inter, hanno illustrato l'iniziativa: un budget complessivo di 1,2 miliardi, circa 60 mila spettatori di capi...

    – Leonardo Dorini

1-10 di 7542 risultati