Persone

Miuccia Prada

Miuccia Prada è una stilista e un’imprenditrice italiana.

Miuccia Prada si è laureata in Scienze Politiche e nel 1978 ha conseguito il dottorato di ricerca nella stessa disciplina. Successivamente ha ereditato dalla madre le redini della casa di moda di famiglia. In quel periodo Miuccia Prada è stata protagonista del mondo politico: iscritta al Partito Comunista Italiano, ha iniziato a lottare per i diritti delle donne nella Milano degli anni Settanta. Nel 1985 Miuccia Prada ha esordito disegnando una collezione di borse e nel 1989 ha presentato la prima linea di pret-a-porter autunno-inverno. Nel 1992 ha fondato la linea giovane e più "economica" Miu Miu. L’anno successivo è stata insignita dell'Internation Award dal Council of Fashion Designers of America, nel 1998 le è stato consegnato il Premio Leonardo Qualità Italia e nel 2007 il Wallpaper Design Award.

Miuccia Prada è sposata con Patrizio Bertelli. È la più giovane nipote di Mario Prada, fondatore dell’omonima casa di moda italiana.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Tutela dei diritti | Miuccia Prada | Casa di moda | Mario Prada | Miu Miu | Patrizio Bertelli | PCI |

Ultime notizie su Miuccia Prada

    ArtReview: David Zwirner l'uomo più influente nell'arte nel 2018

    Tra gli italiani si confermano Miuccia Prada (in ascesa dal 33° al 20° posto), Massimiliano Gioni (più o meno stabile dal 22° al 25° posto), così come Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (dal 69° al 61° posto), Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi & Maurizio Rigillo di

    – di Silvia Anna Barrilà

    Il Gruppo Prada sostiene la Fondazione Bonadonna per la lotta alle neoplasie

    «Penso che sostenere chi dedica la propria vita alla ricerca e alla cura delle neoplasie, la malattia del nostro secolo - ha detto Miuccia Prada, co-ceo del Gruppo e presidente della Fondazione Prada - sia un doveroso atto di responsabilità nei confronti della società, per garantire un sempre maggiore successo delle terapie, non solo nell'immediato, ma anche e soprattutto alle generazioni future.

    Lilt, Milano si tinge di rosa contro il tumore al seno - Premiata Miuccia Prada

    Tra le iniziative in programma il conferimento a Miuccia Prada ... «Sono particolarmente orgogliosa di ricevere questo riconoscimento da un'istituzione che da 70 anni lotta ogni giorno, con i suoi medici e i suoi volontari, per salvare vite umane e promuovere la cultura della prevenzione e della ricerca - commenta Miuccia Prada -.

    Da Versace a Gucci: tutti i marchi della moda venduti all'estero

    In mani italiane restano marchi come Tod’s, Moncler e soprattutto Armani e Prada. E se il primo ha da tempo messo le basi attraverso la sua Fondazione per evitare che una futura successione renda l’icona dello stile italiano una preda, su Prada ha fatto chiarezza Patrizio Bertelli. Lorenzo, il figlio nato dalla unione con Miuccia Prada, si sta preparando a guidare la azienda, ha detto.

    – di C.A.F.

    Moda, Pamela Anderson (e Peta) a Prada: basta pellicce

    Pamela Anderson ha scritto a nome della Peta Usa (People for the Ethical Treatment of Animals, organizzazione no-profit a sostegno dei diritti animali) con cui si è spesso prestata a campagne di forte impatto, una lettera a Miuccia Prada, per... "Gentile Sig.ra Prada - scrive la Anderson - ammiro da molto tempo la sua creatività e l'intramontabile borsa Prada di nylon ma sono rimasta delusa dall'apprendere che, invece di abbandonare l'uso della pelliccia, Prada abbia scelto semplicemente...

    – Guido Minciotti

    Semestre di svolta per Prada: ricavi in crescita del 9%, utile netto a +11%

    Pur in un'epoca in cui è difficile parlare di trend, perché ognuno sembra voler fare storia a sé, quello che esce dal cappello di Miuccia Prada viene sempre visto come un tocco di originalità e di moda “pensata” sempre più rara. Non a caso, in un raro intervento vagamente polemico, Miuccia Prada ha rilasciato un'intervista a Vanity Fair dicendosi “contro la moda fatta di slogan”.

    – di Giulia Crivelli

    Armani si ribella allo sportswear, Prada e Fendi guardano ai giovani

    La modernità? Tornare alle origini, che nella moda è nulla di più che la nudità del corpo rivelato - tonico e giovane, perché le idealizzazioni in passerella resistono, anche in tempi di allargamento dei canoni. A Milano di corpo esposto se ne è visto parecchio nei giorni della moda maschile.

    – di Angelo Flaccavento

1-10 di 294 risultati