Ultime notizie:

Mitbestimmung

    Aziende, chi comanda in Germania: tra politica, sindacati e stakeholder

    Si tratta del Mitbestimmung (non è una parolaccia) che si traduce in co-determinazione/co-gestione. ... La Mitbestimmung fu introdotta nel 1951 grazie ad un referendum indetto dall'allora confederazione dei sindacati DGB, poi estesa nel 1976 alle aziende nazionali ed estere di tutti i settori industriali con più di 2000 lavoratori.

    – Raffaele Perfetto

    Fca-Psa, la novità (che sa di Germania) dei lavoratori nel Cda

    Una delle novità dell'accordo Fca-Psa è l'ingresso in Cda di componenti in rappresentanza delle organizzazioni dei lavoratori. Una pratica, questa, mutuata in particolar modo dal sistema tedesco, ma secondo una pratica invalsa negli Usa (soprattutto), ma anche in altri Paesi

    – di Andrea Biondi

    Francia, Macron vuole ridisegnare lo Stato

    Tenere il ritmo. Un ritmo «sfrenato», come lo ha definito un suo anonimo ministro in un'intervista a Le Monde. Per il giovane presidente francese Emmanuel Macron, che ieri ha compiuto 40 anni, è un obiettivo essenziale. Ha già raggiunto un risultato importante: ha portato il proprio gradimento, che

    – di Riccardo Sorrentino

    L'interesse nazionale e la prospettiva europea

    Pochi concetti sono fraintesi come quello di "interesse nazionale" (che pure dovrebbe esprimere le priorità di un Paese nelle relazioni con gli altri Paesi). In Italia ciò è particolarmente evidente, vista la diffidenza con cui lo si è tradizionalmente considerato. Eppure, ogni volta che emergono

    – di Sergio Fabbrini

    Lamborghini, a Sant'Agata anche la fabbrica di verniciatura della Urus

    La notizia ancora non è ufficiale, ma il fatto che Automobili Lamborghini e le organizzazioni sindacali abbiano già raggiunto un accordo per 200 nuove assunzioni e relativi turni di lavoro fa capire che l'ampliamento dell'attuale sito di Sant'Agata Bolognese, per integrare anche la fase di

    – di Ilaria Vesentini

    The Silence of the Unions

    The amazing thing about the Volkswagen scandal is the total silence of the German union. Or, better yet, the total absence of any dialectical ripple, to use a euphemistic expression, in the face of the progressive deterioration of the problem in Wolfsburg.

    – Paolo Bricco

1-10 di 30 risultati