Ultime notizie:

Miro Fiordi

    CreVal, aria di ribaltone al vertice. Davide Serra vuole Lovaglio come ad

    Aria di nuovo ribaltone ai vertici del Credito Valtellinese. L'amministratore delegato e direttore generale Mauro Selvetti è infatti entrato nel mirino dei numerosi fondi esteri che controllano la banca insieme al finanziere francese Dumont. Si sa che il vertice deve presentare entro pochi mesi un

    – di Alessandro Graziani

    Creval: la presa di Dumont, finisce l'era Fiordi

    Creval volta pagina e dà il via al rinnovo del board.L'assemblea dei soci, riunitasi oggi a Milano, ha infatti votato a larghissima maggioranza l'unica lista di maggioranza presentata, quella promossa dall'azionista franco-svizzero Denis Dumont: favorevole il 69,9% del capitale presente, pari al

    – di L.D.

    Creval, parte il derby francese: la banca tra Dumont e l'Agricole

    Si apre la sfida per il rinnovo del consiglio di amministrazione del Creval. E la contesa si profila tra due azionisti di rilievo della banca, entrambi francesi: Denis Dumont e il Credit Agricole che, a meno di intese ad oggi improbabili, si dovrebbero presentare su fronti opposti. Il board della

    – di Luca Davi

    Creval fissa il prezzo a 0,10 euro

    Il Cda del Creval ha dato il via libera all'aumento di capitale da 700 milioni, che scatterà così lunedì prossimo per chiudersi l'8 marzo. Definito il prezzo delle azioni di nuova emissione, che sarà pari a 10 cent con uno sconto sul Terp che si attesterebbe così attorno al 16% (si veda Il Sole

    – Luca Davi

    Creval, sconto del 16% per l'aumento. Le nuove azioni a 10 centesimi

    Il Cda del Creval ha dato il via libera all'aumento di capitale da 700 milioni, che scatterà così lunedì prossimo per chiudersi l'8 marzo. Definito il prezzo delle azioni di nuova emissione, che sarà pari a 10 cent con uno sconto sul Terp che si attesterebbe così attorno al 16%. Il buon esito

    – di Luca Davi

    Creval: assemblea approva aumento di capitale da 700 milioni

    L'assemblea straordinaria degli azionisti del Credito Valtellinese ha attribuito a larga maggioranza la delega al cda per l'aumento di capitale da 700 milioni. Ha votato a favore il 95,77% del capitale presente, contrario il 3,92%, astenuto lo 0,3%. Per ottenere il via libera era necessario l'ok di

    – di Paolo Paronetto

    CreVal, la prima prova è il quorum

    Si giocherà tutta sul quorum, la partita assembleare del Creval fissata per dopodomani. A Morbegno, sede del Credito Valtellinese in provincia di Sondrio, gli azionisti dell'istituto bancario sono convocati in via straordinaria per dare il via libera all'aumento di capitale da 700 milioni deciso

    – Luca Davi

    Npl e fusioni, pressing sulle banche medie

    Quanto deve essere profonda la pulizia degli attivi delle banche italiane? La svalutazione automatica sui crediti dovrà essere fatta anche per i deteriorati in essere o solo per quelli futuri? E soprattutto: il capitale che gli istituti oggi hanno a disposizione, sarà sufficiente per assorbire gli

    – Luca Davi

1-10 di 41 risultati