Ultime notizie:

Minotti

    L'arte ora si compra anche nel design store

    Nell'arredo di alta gamma molte aziende ospitano nei propri monomarca opere di artisti e accessori esclusivi, per ricreare spazi domestici sofisticati

    – di Giovanna Mancini

    Addio posto fisso: il nostro rifugio è la montagna

    Inseguire un sogno e mollare tutto. E' questa la storia di Martina Bordignon, 29 anni, insegnante e Andrea Minotti, 30 anni, operatore turistico, entrambi di Bolzano con una laurea in tasca ed un posto fisso, che decidono di cambiare vita per gestire un rifugio a 1.800 metri di quota.

    – di Viaggi24

    Donazioni, ecco le strategie per una raccolta fondi efficace

    Connessi e al tempo stesso impegnati. Il cuore grande degli italiani esce fuori dalla nuova edizione di Donare 3.0, studio condotto da Doxa con PayPal Italia e Rete del Dono: l'81% degli italiani ha effettuato donazioni nel corso dello scorso anno, permettendo in questo modo all'Italia di

    – di Giampaolo Colletti

    «Abbiamo bisogno di tornare alla natura»

    Per Marcio Kogan, fondatore dello studio MK27 di San Paolo, è l'amaca il più iconico mobile da esterno di tutti i tempi. Una scelta che racconta molto dell'architetto brasiliano famoso in tutto il mondo per i suoi progetti essenziali, capaci di mettere in relazione architettura e natura.

    – di Fabrizia Villa

    Il prodotto si fa anfibio. I big entrano in campo

    Sarà uno dei tanti effetti del «global warming» - che nel bene o nel male consente anche a chi risiede alle medie latitudini di vivere diversi mesi l'anno all'aria aperta. Sarà la vita frenetica delle metropoli, che ha aumentato il desiderio di verde e natura nelle persone. Sarà - soprattutto -

    – di Giovanna Mancini

    Il mobile italiano meglio di D&G: ecco il made in Italy che vince in Cina

    Terminato un evento ne inizia un altro. Il terzo Salone del Mobile di Milano a Shanghai aveva appena chiuso i battenti (20mila visitatori selezionati per 123 brand italiani), ma molti imprenditori del settore erano già su un aereo per Shenzen, dove sabato scorso ha inaugurato l'International Art

    – di Giovanna Mancini

    Cucina non solo da esibire: ora (all'occorrenza) si può nascondere

    «Mi si nota di più se vengo e sto in disparte o se non vengo per niente?», domanda Michele Apicella-Nanni Moretti in una celebre scena del film Ecce Bombo. Le nuove cucine fanno decisamente parte della prima opzione: defilate, discrete, ma di forte impatto iconico.

    – di Fabrizia Villa

    Da Soho a Madison Avenue: il design italiano alla conquista di New York

    C'è una nuova Little Italy a Lower Manhattan e sfoggia la bandiera del design italiano. Qualche strada più a ovest rispetto al quartiere che storicamente ha visto la presenza di ristoranti, negozi e famiglie degli immigrati italiani a New York, si concentrano oggi decine di marchi tra i più noti

    – di Giovanna Mancini

    Crescono le donazioni via mobile

    Tramontano gli sms solidali, avanza il mobile. I comportamenti nelle donazioni scontano però l'arretratezza storica sul digitale: gli italiani donano a più associazioni (in media tre) e lo fanno principalmente (al 44%) con denaro contante e resta in auge il classico bollettino (14%), secondo i dati

    – di Alessia Maccaferri

    Fatturati dell'arredo in rialzo ma dimensioni inadeguate alla sfida globale

    La lettura della classifica 2017 dei fatturati delle imprese dell'arredo conferma un refrain in voga da anni: la vivacità di breve periodo unita alla debolezza strutturale del settore. La vivacità è presto detta: delle prime quindici imprese solo due, proprio la prima e la quindicesima, Natuzzi e

    – di Lello Naso

1-10 di 60 risultati