Ultime notizie:

Mimmo Miceli

    L'ipocrisia di un paese che cerca ancora la verità sulle stragi

    Vi ripropongo qui un articolo scritto per il mensile palermitano Cult in occasione del ventennale della strage di Capaci. Non ricordo se fosse prevista pioggia. So solo che piovve: a sera, al culmine di quella giornata drammatica, una lenta pioggerellina venne giù fino a tarda notte. Ero militare a Trapani e vi dovetti tornare. Mi vennero in mente, quando all'una della notte arrivai a destinazione, i tanti Venerdì santo in cui al culmine della processione avevo visto il cielo chiudersi e la pio...

    – Nino Amadore

    Mafia, chiesto il processo per Romano

    PALERMO - La data dell'udienza è ancora da decidere così come il giudice che dovrà pronunciarsi, ma un fatto sembra scontato: il ministro per le Politiche

    – di Nino Amadore

    Mafia, per la cassazione il concorso esterno si prefigura anche se il politico non viene eletto

    Il rapporto tra mafia e politica e il rapporto di scambio tra boss e candidati alle elezioni si perfezionano anche se l'aspirante parlamentare non viene eletto. Lo scrive la Cassazione, nella sentenza 5978, che il 19 novembre scorso ha in parte definito e in parte riaperto la posizione di Domenico Miceli, l'ex assessore alla Salute del Comune di Palermo, definito dai supremi giudici «giovane e promettente esponente politico del Cdu», che però «aveva accettato di volgere, nel 2001, il ruolo di t...

    – Nino Amadore

    Le tappe del processo alle talpe della Dda

    Comincia il 5 novembre del 2003, con l'arresto, tra gli altri, di due insospettabili investigatori che lavoravano fianco a fianco con i pm di Palermo,

    Pizzo alla mafia. L'Ordine dei medici: mai pagato

    PALERMO. In un "pizzino", il boss Sandro Lo Piccolo scriveva di un'estorsione da 10mila euro all'Ordine dei medici. Ora il presidente dell'Ordine, Salvatore Ama

    – di Umberto Lucentini

    Il boss Di Gati voleva aprire una farmacia

    Ha parlato anche di un proprio interesse a entrare nella gestione di una farmacia da aprire a Raffadali (Agrigento), il pentito di mafia ed ex boss agrigentino Maurizio Di Gati, nei verbali depositati oggi nel processo «Talpe alla Dda». Un interesse a entrare in società - in maniera occulta - nella titolarità del negozio, assieme al farmacista, di nome «Maurizio, nipote di Nick Rizzuto» (poi identificato come Maurizio Incorvaia, ex consigliere comunale di Favara) e a Fabio Vella.     L'interesse...

    – Nino Amadore

    • Mafia, chiesto il processo per Romano

      Il ministro: vengo attaccato perché sto con Berlusconi, non mi dimetto - LO SCONTRO - Fini inopportuna la sua presenza in Parlamento, così come quella di Papa e Milanese. La replica: lui ha difeso i suoi familiari

      – Nino Amadore

    1-10 di 11 risultati