Ultime notizie:

Milton Friedman

    Francesco e il patto per cambiare il mondo con 500 giovani futuri leader

    Cinquecento giovani da tutto il mondo, metà imprenditori, l'altra metà economisti, tutti rigorosamente under trentacinque, si ritroveranno ad Assisi dal 26 al 28 marzo del prossimo anno per partecipare a "The Economy of Francesco". A convocarli è stato, qualche giorno fa, proprio Papa Francesco con

    – di Vittorio Pelligra

    La battaglia tra i diarchi e i costi per il governo

    I nodi, prima o poi, vengono al pettine. Un vero e proprio programma di governo, come quelli che si sono succeduti in tutto l'arco della nostra Repubblica, non c'è mai stato. Il famoso contratto tra due contraenti distanti e distinti tra loro ne ha rappresentato un pallido surrogato che con

    – di Paolo Armaroli

    Conte, il ruolo del capitalismo e il valore di fare impresa

    Si rischia di fare un'affermazione scontata ricordando che l'impresa è un valore, oltre che un connotato, delle società contemporanee. Lo è stato a lungo per l'Occidente liberale e oggi il riconoscimento dell'agire positivo dell'impresa si è esteso a tutte le latitudini, si pensi alla Cina.

    – di Gennaro Sangiuliano

    L'Helicopter money di Conte

    L'elicottero monetario, citato dal premier Giuseppe Conte, è come la mitica araba fenice: si pensava che esistesse, ma nessuno l'aveva mai vista. L'elicottero monetario dovrebbe avere quattro caratteristiche: a) essere una passività dello Stato; b) distribuita direttamente dalle famiglie; c)

    – di Donato Masciandaro

    Se l'uomo di Davos diserta Davos - L'appello di Fink (BlackRock) ai Ceo giunge al Wef: risolvete i problemi che i governi non risolvono

    C'è qualcosa di irreale al Wef di quest'anno a Davos tra le nevi dei Grigioni. Il neo presidente brasiliano Jair Bolsonaro, sovranista convinto, andrà al summit delle élite mondiali per la prima volta per presentare il suo Brasile liberista a caccia di investitori internazionali. In fondo il Wef è anche questo, una grande passerella internazionale in mezzo a 3mila partecipanti per convincere i ceo delle multinazionali che un paese emergente è un affare da non perdere perché è pronto a fare le ri...

    – Vittorio Da Rold

    Bitcoin, anno 10: dalla pre-storia a Silk Road

    Bitcoin è un fenomeno che esiste simultaneamente sul piano sociale e tecnologico. Il rapporto tra questi due piani di realtà è un tema altamente dibattuto e complesso da decifrare. Bitcoin è un esperimento: sperimentare con questo sistema può portare a consistenti perdite di valore. Nulla di quanto scritto costituisce in alcun modo consigli di investimento. Premessa Questa mini-serie di post ha l'obiettivo di dare al lettore una veloce (ma sufficientemente dettagliata) panoramica sulla storia...

    – Tobia De Angelis

    Economia, perché ripensarla è ormai una necessità politica

    L'autore di questo post è Gabriele Guzzi, laurea con lode in Economia alla Luiss e poi alla Bocconi. Ha lavorato per lavoce.info come fact-checker, è stato presidente di Rethinking Economics Bocconi e attualmente è dottorando presso l'Università Roma Tre - Il 5 dicembre si è tenuto presso il Dipartimento di Economia dell'Università Roma Tre l'evento "Perché ripensare l'Economia? - per una riforma dell'Università", organizzato da Rethinking Economics Italia. Erano presenti, oltre al sottoscritto...

    – Econopoly

    L'incredibile ritorno in auge del settore pubblico: dobbiamo crederci davvero?

    L'autore di questo post è l'avvocato Matteo Bonelli. Si occupa di societario e contrattualistica commerciale - All'improvviso il settore pubblico sembra essere tornato di moda: da negletto e denigrato per decenni, ci viene oggi riproposto come panacea del mercato. Così assistiamo stupiti al rilancio di idee che fino poco tempo fa sarebbero sembrate assurde: dal mantenimento del controllo pubblico di Montepaschi, Alitalia e forse anche Ilva, alla nazionalizzazione di Autostrade. Strano a dirsi,...

    – Econopoly

    Stato mamma o azienda per il welfare dell'Italia che pretende?

    Potremmo essere di fronte ad un gruppo di persone che ha il potere (declinato in tutte le sue forme?) di giudicare e stabilire quali sono le scelte di vita degne di rispetto e quelle che invece sono espressioni di stupidità. Ecco, quindi, che oggi essere acculturati potrebbe equivalere, per questo potere, ad aver solo perso tempo, a qualcosa di inutile.                                                                                      Alessandro Bertirotti Stato sociale, assistenza, protezio...

    – Francesco Mercadante

1-10 di 255 risultati