Ultime notizie:

Milos Forman

    Cannes '71 e John Travolta: "Pulp fiction cambiò la storia del cinema"

    Di Cristina Battocletti Asciutto come ai tempi dei film che lo hanno reso grande, John Travolta fa il suo ingresso nella sala Bunuel del Palais del cinema di Cannes, incoraggiato da un intenso applauso. Di nero vestito, con la barba leggermente imbiancata, ha quasi un moto di sorpresa per tanta partecipazione di pubblico e di critica alla sua masterclass, che Cannes ha riservato a mostri sacri come Milos Forman e Bernardo Bertolucci. La sala non riesce a contenere la grandissima quantità di gen...

    – Cristina Battocletti

    Cannes, la lezione di John Travolta, dalla Febbre del sabato sera a Pulp Fiction

    Asciutto come ai tempi dei film che lo hanno reso grande, John Travolta fa il suo ingresso nella sala Bunuel del Palais del cinema di Cannes, incoraggiato da un intenso applauso. Di nero vestito, con la barba leggermente imbiancata, ha quasi un moto di sorpresa per tanta partecipazione di pubblico

    – di Cristina Battocletti

    Addio a Milo? Forman, irregolare di Hollywood con i suoi beffardi sognatori

    I personaggi memorabili cui ha dato vita Milo? Forman, morto ieri all'età di 86 anni nella sua casa del Connecticut dopo una breve malattia - il paziente ribelle del manicomio, Randle Patrick McMurphy (Jack Nicholson) in Qualcuno volò sul nido del cuculo, il compositore austriaco che rivoluzionò la musica settecentesca, Amadeus Mozart (Tom Hulce), l'eccentrico e anticonformista imprenditore del mondo pornografico, Larry Flynt (Woody Harrelson) -, hanno in comune una vena onirica e beffarda, sul...

    – Cristina Battocletti

    Milo? Forman, addio al regista da Oscar. Tra Mozart, Jack Nicholson e Larry Flynn

    Si è spento all'età di 86 anni il grande regista ceco Milo? Forman, vincitore di due premi Oscar per «Qualcuno volò sul nido del cuculo» e «Amadeus». Nato a ?áslav, nell'allora Cecoslovacchia, il 18 febbraio 1932, Forman rimase orfano all'età di dodici anni per la morte dei genitori durante la

    – di Andrea Chimento

    La polvere sopra Twyla Tharp

    Una leggera coltre di polvere si è posata sulla Twyla Tharp Dance e sulle sue prodezze; non ce l'aspettavamo. Per di più la cancellazione di una delle tre recite italiane in programma, quella romana, lasciava supporre una sorta di dimenticanza o di non conoscenza della coreografa americana in

    – Marinella Guatterini

    La libertà viaggia in punta di piedi

    Chi ha avuto la fortuna di assistere, negli anni Ottanta, alle danze di Twyla Tharp ne rammenta ancora l'eleganza e il profumo. Accanto a The Catherine Wheel, indimenticabile epopea postmoderna, su musiche di David Byrne, le non meno sue Nine Sinatra Songs pattinavano entro immaginarie sale da

    – Marinella Guatterini

    Sabato a Cannes la prima mondiale di "Welcome to New York" di Abel Ferrara, ispirato al Caso Strauss-Kann. Il film si potrà vedere solo sul web dal 22 maggio

      Bello e potente, l'ha definito Bernardo Bertolucci. Brillante per Paolo Sorrentino; il miglior film di Abel Ferrara, si è spinto nel giudizio Milos Forman. Ma per ora "Welcome to New York", il film del regista del "Cattivo tenente" uscirà solo sul web dal 22 maggio, quando verrà presentato al Marché du Film, il mercato del cinema che si svolge a Cannes in concomitanza con le proiezioni del celebre festival in corso fino al 24 maggio.   In barba ai fasti ufficiali della Croisette, la première m...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 56 risultati