Persone

Mike Pence

Mike Pence (di origini irlandesi è nato a Columbus nell'Indiana il 7 giugno del 1959) è un politico americano repubblicano membro della Camera dei rappresentanti dal 2001 al 2013. Nel 2012 è stato eletto 50° governatore dell'Indiana. L'8 novembre del 2016 è stato scelto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump come suo vice.

Avvocato, è laureato in legge all'Università dell'Indiana Robert H. McKinney School of Law, a partire dal 1988 ha tentato più volte di proporsi come candidato rappresentante del partito repubblicano alla Camera, ma è stato sconfitto dal democratico in carica Philip Sharp. Dal 2000 e per quattro mandati ha poi conquistato un posto al Congresso. Prima di dedicarsi esclusivamente alla politica lavorava in uno studio legale e negli anni Novanta è stato anche conduttore prima alla radio e poi anche alla tv locale del programma "The Mike Pence Show".

Pence si è definito come "un cristiano, un conservatore e un repubblicano in quest'ordine" è un moderato nei toni, ma in passato ha espresso dure critiche sui diritti della comunità LGBT, sugli abortisti, ed è stato anche tra i primi repubblicani aderire al movimento ultra-conservatore dei Tea Party. Il vicepresidente può contare su molti contatti a Washington è a favore di tutti i trattati di liberi commercio e la liberalizzazione degli scambi con la Cina ed il Tpp. E' stato uno dei pochi repubblicani che ha appoggiato l'Obamacare.

Mike Pence è sposato e ha tre figli.

Ultimo aggiornamento 15 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Repubblicano | Indiana | Donald Trump | Philip Sharp | Obamacare | Tea | Camera dei deputati | LGBT |

Ultime notizie su Mike Pence

    Dazi, Mattarella a Pence: «Così si indebolisce il dialogo transatlantico»

    Occasione per queste riflessioni la visita del vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence a Roma che prima di salire al Quirinale ha incontrato in mattinata Papa Francesco mentre in pomeriggio è stato ricevuto a Palazzo Chigi dal presidente del... Il dialogo transatlantico – ha spiegato Mattarella a Pence - è fatto da una comunità di valori politici condivisi ma anche di una comune visione dell'economia di mercato e delle regole multilaterali del commercio mondiale.

    – di Gerardo Pelosi

    Libia, fonti europee: due fasi per trasformare l'operazione Sophia

    Mattarella a Pence: Usa spenda suo peso politico ... «La Libia - ha detto il presidente Sergio Mattarella al vicepresidente americano Mike Pence nel colloquio di oggi al Quirinale - per l'Italia è una questione di primaria importanza perché lo stato di guerra nel Paese è motivo di estrema preoccupazione ed è quindi decisivo che gli Stati Uniti spendano il loro peso politico per rendere permanente il "cessate il fuoco" e passi avanti della Conferenza di Berlino».

    – di Andrea Carli

    Pence a Roma incontra Mattarella e Conte: confronto su Iran, Iraq, Libia e dazi

    Il vicepresidente americano, Mike Pence, arriverà questa mattina a Roma proveniente da Gerusalemme . ... I problemi dell'attualità internazionale a cominciare dalla stabilità delMediterraneo e dalla crisi libica saranno al centro dei colloqui di Pence con le autorità italiane ma non è escluso che si affronti anche la questione dei dazi e forse anche della web tax. Libia: Conte chiederà a Pence un sostegno a Berlino

    – di Gerardo Pelosi

    Usa-Iran, guerra di parole. Rientra l'escalation

    Dopo il raid con i missili Trump annuncia nuove sanzioni. Ma l'Iran chiede alle milizie di non attaccare. La Camera Usa vota contro la guerra

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Ucraina(gate), lo strano caso del signor Zelensky

    La carriera politica formale del leader ucraino è incominciata a fine 2018, solo quattro mesi prima del suo giuramento da presidente, quando ha aperto la sua non comune campagna elettorale. Tuttavia il suo reale ingresso nel mondo della politica risale all'autunno del 2017 con "Il servitore del popolo", una sitcom recitata e prodotta da lui

    – di Ugo Tramballi

    Trump, abuso di potere e ostruzionismo: «Merita l'impeachment»

    Il Rapporto Schiff al termine di due mesi di indagini e di interrogatori alla Camera riassume le accuse al presidente per l'Ucrainagate. I democratici puntano a concludere l'iter alla Camera entro la terza settimana di dicembre con la richiesta del voto di messa in stato di accusa

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Trump premia Conan, cane-eroe che ha preso il capo dell'Isis

    "Un cane incredibile, eccezionale, molto molto speciale": così Donald e Melania Trump hanno accolto alla Casa Bianca Conan, il pastore belga malinois protagonista del raid contro Abu Bakr al Baghdadi. L'eroe a quattro zampe che, sguinzagliato da uno degli uomini della Delta Force, ha rincorso e messo all'angolo il leader dell'Isis nel tunnel senza uscita in cui ha trovato la morte. "E' un grande combattente", ha detto Trump premiandolo con una medaglia al valor militare e con una targa davanti a...

    – Guido Minciotti

    A un anno dal voto in Usa Trump rischia davvero l'impeachment?

    Il 24 settembre la speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato l'avvio di una inchiesta ufficiale sull'impeachment del presidente. Trump viene accusato dai democratici di aver violato la Costituzione americana, di corruzione, ostruzionismo e abuso di potere

    – di Riccardo Barlaam

1-10 di 189 risultati