Ultime notizie:

Mike Leigh

    Venezia '75: Vince «Roma», il migliore. Nonostante la distribuzione di Netflix e il chiacchiericcio su presunti conflitti di interesse, ha vinto la pellicola più bella, quella di Alfonso Cuarón

    Coinvolta anche in altri due film del concorso (The ballad of Buster Scruggs dei fratelli Coen e 22 luglio di Paul Greengrass), Netflix, assieme ad Amazon (produttrice, tra gli altri, di Peterloo del maestro Mike Leigh, rimasto a mani vuote), cambierà sicuramente il nostro modo di usufruire del cinema.

    – Cristina Battocletti

    Vince il miglior film: «Roma» del messicano Alfonso Cuarón

    Coinvolta anche in altri due film del concorso (“The ballad of Buster Scruggs” dei fratelli Coen e “22 luglio” di Paul Greengrass), Netflix, assieme ad Amazon (produttrice, tra gli altri, di “Peterloo” del maestro Mike Leigh, rimasto a mani vuote), cambierà sicuramente il nostro modo di usufruire del cinema.

    – di Cristina Battocletti

    Da Cuarón e Assayas le due opere più belle viste finora a Venezia

    Ambientato nel 1819 ma estremamente attuale per la ridefinizione del termine democrazia è Peterloo di Mike Leigh, in cui il regista britannico, da sempre vicino alla causa degli oppressi, racconta uno dei più grandi massacri della storia... Mike Leigh potrebbe apprezzare.

    – di Cristina Battocletti

    Brividi a Venezia con il coraggioso e appassionante «Suspiria» di Luca Guadagnino

    In concorso ha trovato spazio un altro film importante come «Peterloo» di Mike Leigh. ... Più che sulla dinamica della battaglia, Mike Leigh punta sui dialoghi inerenti alla politica e alle ingiustizie, offrendo una panoramica molto ampia di un momento così fondamentale per la storia della Gran Bretagna. Con la consueta classe registica, Leigh offre una serie di immagini di pregevole fattura, giocando bene sulla luce e sulla composizione delle inquadrature.

    – di Andrea Chimento

    Frears racconta il prossimo film sulla relazione tra la regina Vittoria e un giovane musulmano

    Il regista narra una «liaison» della sovrana d'Inghilterra. Si dispera per la Brexit ed è con Trump sulla Siria Racconta forse qualcosa di sé Stephen Frears nell'anticipare la nuova eroina che porterà nei cinema in autunno: la regina Vittoria, interpretata da Judi Dench. Lo si intuisce DAL rapimento con cui pesa gli aggettivi: «Era un personaggio profondamente eccentrico, folle e meraviglioso nello stesso tempo e io sono riuscito solo in parte . Non amava procreare (aveva nove figli, n.d.r.), ...

    – Cristina Battocletti

    La regina Vittoria e il musulmano

    Racconta forse qualcosa di sé Stephen Frears nell'anticipare la nuova eroina che porterà nei cinema in autunno: la regina Vittoria, interpretata da Judi Dench. Lo si intuisce dal rapimento con cui pesa gli aggettivi: «Era un personaggio profondamente eccentrico, folle e meraviglioso nello stesso

    – Cristina Battocletti

    Il cinema europeo nell'era digitale

    Distribuzione e consumo digitale sono i punti deboli del cinema europeo che soffre di uno splendido isolamento. L'Ue ha messo a punto una strategia per rafforzare i canali di distruzione e creare nuove piattaforme digitali per gli spettatori 2.0. Si chiama "Cinema europeo nell'era digitale" e

    – Silvia Bernardi

    Emoziona «Turner», delude «Unbroken» di Angelina Jolie

    Il genere biopic è ancora protagonista nelle nostre sale: dopo «The Imitation Game», incentrato sulla vita di Alan Turing, e «La teoria del tutto», dedicato al genio di Stephen Hawking, questa settimana è il turno di «Turner», film di Mike Leigh che racconta l'esistenza del grande pittore inglese

    – Andrea Chimento

    Fresco di un prestigioso riconoscimento al Festival di Cannes e forte del successo della critica, arriva in assoluta anteprima ad Arte Fiera 2015 «Mr Turner», film di Mike Leigh su uno dei più importanti pittori e artisti del XIX secolo. L'anteprima nazionale per Arte Fiera 2015 verrà proiettata

1-10 di 105 risultati