Ultime notizie:

Michele Zonin

    Benetton entra con 21 Invest nell'azienda vinicola di Zonin

    Fondata nel 1821 e controllata dalla settima generazione della famiglia Zonin, Zonin1821 è guidata dai fratelli Domenico, Francesco e Michele Zonin e da un team manageriale con a capo l’amministratore delegato Massimo Tuzzi.

    – di Carlo Festa

    Popolare Vicenza: sequestrati beni nella villa di Zonin per 19 milioni di euro

    «Andate a prendere i soldi a Zonin!» , era il grido che più di un corteo di risparmiatori truffati inneggiò per mesi davanti alle ville dell'ex patron della Banca Popolare di Vicenza all'indomani del crac dell'istituto vicentino. Molti di quegli stessi risparmiatori oggi, a distanza di quasi tre

    – di Katy Mandurino

    Cantine Zonin chiude un 2016 record e punta sulle linee I Classici e Il Castello del Poggio

    Un 2016 frizzante per Zonin1821 nonostante la debolezza della sterlina. Un incidente di percorso ma che rientra nel novero delle possibilità di un gruppo fortemente internazionalizzato: l'87% dei ricavi è realizzato all'estero. Il gruppo vitivinicolo veneto ha chiuso l'esercizio 2016 con un fatturato consolidato di 193,3 milioni, +3,7%; l'Ebitda è passato da 11,2 a 14,3 milioni (7,4% sul valore della produzione) e l'utile è balzato da  641 mila euro a 5,1 milioni. L'azienda avrebbe potuto doppi...

    – Emanuele Scarci

    Gruppo Zonin, si avvicina il momento dei cambiamenti

    Il gruppo vinicolo Zonin a una svolta della governance. Lo scandalo della Banca popolare di Vicenza, di cui Gianni Zonin ne è stato presidente per molti anni, farà probabilmente accelerare il passaggio generazionale nel gruppo di Gambellara, già avviato da almeno un anno da Gianni verso i figli Domenico, Francesco e Michele. Quindi, alla fine, si tratterebbe di cambiamenti nella continuità. Tra mercoledì e giovedì si dovrebbero conoscere i termini del riassetto della Cantina veneta che potreb...

    – Emanuele Scarci

    Accordo per l'export del Chianti a Pechino

    «Vogliamo che in Cina il gallo sia nero e non bianco». Non è un gioco di parole: Bian Zhenhu, presidente della Camera di commercio cinese per l'import-export

    – di Rita Fatiguso