Ultime notizie:

Michele Mezza

    Il salto d'epoca arrivato con la pandemia

    Avrei preferito non segnalare così il libro di Michele Mezza Il contagio dell'algoritmo "(Donzelli). Me lo tenevo come rivisitazione critica del lockdown, come riflessione utilissima per lo smart working che ci aspetta, ma non come lettura necessaria della simbiosi che Mezza evoca tra viralità del

    – di Aldo Bonomi

    L'anno sabbatico, tra esperienza di vita e opportunità di crescita

    Alcune persone sanno quale strada desiderano intraprendere nella vita, e riescono a percorrerla. Anche altre persone hanno stabilito la propria rotta, ma ostacoli e imprevisti della vita li hanno costretti a cambiare percorso. Altri ancora non hanno le idee chiare su quale direzione dare alla propria vita, e hanno bisogno di un periodo di tempo per riflettere con calma. Per questa terza categoria di persone, ecco il "Gap Year": un anno sabbatico, dedicato a viaggi ed esperienze di vario tipo....

    – Gabriele Caramellino

    Mix di eventi Italo Globali, in chiusura di 2018 e con lo sguardo al 2019

    In queste ultime settimane che accompagnano la fine del 2018, c'è una certa densità di eventi con caratteristiche Italo Globali. In questo periodo dell'anno, peraltro, c'è l'intreccio fra eventi lavoro ed eventi di networking natalizio. Da qualche parte bisogna pur cominciare. E allora iniziamo dal libro Ciao Amore Ciao. Storie di ragazzi con la valigia e di genitori a distanza, di Assunta Sarlo, giornalista e madre di due expats a Londra, pubblicato quest'anno da Cairo editore, che a Roma ve...

    – Gabriele Caramellino

    Legarsi al territorio

    Caro Giotto, il tuo cerchio, preciso, tracciato sulla tela per mostrare la tua opera migliore, mi ritorna come gesto essenziale per definire e circoscrivere uno spazio e tenerne insieme tutte le parti. In questo senso mi risuona il «Chiamiamoci dentro» di Mauro Felicori - direttore della Reggia di Caserta - a proposito della classifica de Il Sole 24ORE sulla qualità della vita e dell'ultimo posto occupato dalla città di Caserta. Chiamiamoci dentro! Un invito forte che coglie la necessità di ricu...

    – Maria D'Ambrosio

    Quando il pollice indica la luna..

    Il 46% della popolazione mondiale usa un telefonino per accedere a Internet. Nel 2020 tale percentuale arriverà al 60 per cento. Da oggi al 2020, più di un miliardo di persone (secondo il rapporto Global Mobile Trends) si unirà a quanti già oggi sono connessi a reti cellulari. Un terzo di tali

    – di Marco Mele

    Comunicazione mobile: app al tramonto, arrivano i cellulari «intelligenti»

    NAPOLI- La comunicazione mobile ha cambiato le società, le aziende e la vita delle persone. Ora i dispositivi mobili stanno cambiando a loro volta. A Napoli, l'occasione per lanciare la nuova sfida è la Conference sulle Forme di Comunicazione e nuove soluzioni Mobile.In 18 mesi scomparirà lo

    – dal nostro inviato Marco Mele

    PERCHE' SLOW NEWS SERVE ANCORA

    Il nome potrebbe ingannarvi: slow news in contrapposizione alla rapidità della notizia, il vecchio giornalismo di carta contro quello del web. Sono un giornalista del XX secolo, non posso negarlo, ma non vecchio al punto da essere così ottuso e da avere tempo per dedicarmi a battaglie di retroguardia.Sono qui, in rete, perché convinto non se ne possa fare a meno. Potrei dire che credo nella rete ma è un'affermazione troppo stupida: è come quando si dice "credo nella pace" o "credo nella penicil...

    – Ugo Tramballi

    Imprese innovative, business digitale, marketing, tecnologie, comunicazione, internet, cinema cinese, social media, informazione

    PRESENTAZIONE A ROMA DEL PREMIO "GAETANO MARZOTTO" Dopo la presentazione a Milano del 24 marzo (di cui avevo scritto qui), la prima edizione del Premio "Gaetano Marzotto" - finalizzato alla creazione di nuove imprese innovative sul territorio italiano,  con una dotazione complessiva di 400.000 euro e scadenza presentazione progetti al 31 luglio 2011 - verrà presentato anche a Roma, martedì 10 maggio 2011 alle 18.30 presso la sede di Unioncamere (Horti Sallustiani, Piazza Sallustio, 21). Interve...

    – Gabriele Caramellino

    L'informazione del significato

    «Il problema della comunicazione è riprodurre in un punto un messaggio generato in un altro punto. Spesso i messaggi hanno un significato». Rilette in un'epoca

    – di Luca De Biase

    L'informazione del significato

    «Il problema della comunicazione è riprodurre in un punto un messaggio generato in un altro punto. Spesso i messaggi hanno un significato». Rilette in un'epoca di ipertrofia della comunicazione, possono far sorridere le parole di Claude Shannon, autore nel 1948 di «A mathematical theory of communication». Ma Shannon, non era un tipo da far battute. Lavorava ai Bell Labs che quell'anno fecero scalpore con l'invenzione del transistor. E pochi si accorsero del lavoro altrettanto importante di Shann...

    – Luca De Biase

1-10 di 13 risultati