Ultime notizie:

Michele De Lucchi

    Come cambiano le nostre case per fare spazio al lavoro

    Sì, perché «la casa è il palcoscenico sul quale recitare la propria esistenza», ricorda Michele De Lucchi, architetto e designer che agli spazi per il lavoro ha dedicato moltissimi progetti e prodotti. ... «C'è un tema importante che sta emergendo in queste settimane – dice De Lucchi –: qual è la differenza tra ciò che è privato e ciò che è pubblico?

    – di Giovanna Mancini

    Intesa Sanpaolo apre la quarta Galleria d'Italia a Torino

    Palazzo Turinetti in piazza San Carlo, sede legale dell'istituto, verrà trasformato in un museo focalizzato sulla fotografia. Prevista l'apertura nel 2022. La banca amplia così le sue sedi espositive presenti già a Milano, Napoli e Vicenza

    – di Marilena Pirrelli

    Treviso, l'arte di vivere (bene) in provincia

    La Marca trevigiana è la provincia che negli ultimi trent'anni più di ogni altra è migliorata nella classifica finale della Qualità della vita del Sole 24 Ore: è salita dalla posizione numero 43 del 1990 all'ottava di quest'anno, miglior piazzamento in assoluto. Siamo andati a vedere come è cambiata

    – di Sara Deganello e fotografie di Fabrizio Annibali

    Così "un'architettura" dell'acqua può salvare l'Italia

    A Pisa la biennale di architettura dedicata all'acqua: oltre 130 studiosi da tutto il mondo hanno partecipato all'evento. Alfonso Femia, direttore della rassegna: «L'architettura può recuperare quell'equilibrio tra bellezza e ragione, tra visione e responsabilità, tra coraggio e desiderio e diventare l'arte maestra per costruire il nostro futuro».

    – di Serena Uccello

    Accordo Fiera Milano e Federlegno per nuova sede e albergo

    Firmato a Milano da Enrico Pazzali, presidente di Fondazione Fiera Milano, e da Emanuele Orsini, presidente di Federlegno Arredo Eventi, il preliminare di compravendita dell'Area Scarampo, 6mila mq su cui sorgeranno, oltre a un hotel, la nuova sede della Federazione e glu uffici del Salone del Mobile.

    – di Laura Cavestri

    La comunità per l'innovazione

    Un luogo per il lavoro del futuro non è una destinazione ma una stazione, dice il designer architetto Michele De Lucchi commentando l'inaugurazione dell'OpenZone lanciata dal gruppo Zambon a Bresso. «E' un luogo dedicato all'incontro e allo scambio». Ci sono uffici e laboratori, ma soprattutto spazi comuni per le relazioni. Si arriva con un insieme di idee e, incontrando gli altri, si riparte con idee più ricche. Carlo Ratti, architetto scienziato che ha collaborato alla progettazione degli inter...

    – Luca De Biase

    Fabbriche belle che sanno competere

    La cultura d'impresa italiana è politecnica e riformista. Fondata cioè su sintesi originali tra i saperi umanistici e le conoscenze scientifiche, tra il senso della bellezza e la qualità hi-tech dei prodotti, delle fabbriche e dei sistemi di produzione. E su un'attitudine paziente e costante al

    – di Antonio Calabrò

    Quattro passi in salotto come fosse lo sbarco sulla Luna

    Nel 1965 Achille e Pier Giacomo Castiglioni disegnano per Zanotta Allunaggio: una seduta da esterni formata da tre esili gambe in tubo d'acciaio curvato, una base sovradimensionata su cui poggia un sedile in metallo stampato. E' una struttura leggera, pensata per fare meno ombra possibile. Eppure

    – di Sara Deganello

    Se l'arredo è sospeso tra l'ordine e la magia

    Più ordine e pulizia: questo accade quando al design manca la terra sotto i piedi. Lo hanno predicato per primi gli Shaker, il gruppo religioso fondato da Anne Lee in America alla fine del 1700 e precursore degli arredi minimalisti. Costituitisi in comunità rurali e villaggi, gli Shaker costruivano

    – di Fabrizia Villa

1-10 di 143 risultati