Ultime notizie:

Michele Crisci

    Anfia, Unrae e Federauto concordano: servono misure shock per l'auto in Italia post Covid-19

    ...automobilistica), Michele Crisci di Unrae (Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri) e Adolfo De Stefani Cosentino di Federauto (Federazione italiana concessionari auto). ... Crisci ha sottolineato come l'industria sta pensando ai propri dealer: «Molte aziende stanno intervenendo sul fattore liquidità nei confronti delle proprie reti vendita mettendoli in una situazione di ragionevole tranquillità, dilazionando i...

    – di Alfonso Rizzo

    Auto in crisi, a rischio 1.400 aziende e 120mila posti di lavoro

    Secondo Michele Crisci presidente di Unrae, l'associazione dei costruttori stranieri, il coronavirus sta mettendo in ginocchio l'intero sistema, che si trova già ad affrontare problemi come costi fissi elevati, scarsa marginalità e adesso si aggiunge anche l'esclusione dalle agevolazioni previste per le aziende dal DL Cura Italia a causa del tetto di fatturato di 2 mln di euro che Unrae ritiene inadeguato.

    – di Mario Cianflone

    Crisi auto, Unrae chiede un fondo di 3 miliardi per il rilancio dell'auto post Covid-19

    Fase che, come ha ricordato il presidente di Unrae Michele Crisci, non ha riguardato solo l'ambito della produzione, ma anche quello della distribuzione con una prolungata chiusura delle reti di vendita che sta mettendo in ginocchio l'intero sistema, che si trova già ad affrontare problemi quali la scarsa marginalità rispetto ai fatturati, costi fissi elevati e, con riferimento alla situazione attuale, l'esclusione dalle agevolazioni previste per le aziende dal DL Cura Italia a causa del...

    Energia e clima, aziende e consumatori pronti al «green deal»

    La politica ambientale e la transizione sotto la lente dell'Italian Energy Summit. I consumatori e le aziende si muovono, sviluppando investimenti e tecnologie, facendo scelte quotidiane di produzione e di consumo

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 21 risultati