Le nostre Firme

Michela Finizio

social media editor |  @michelafinizio |  LinkedIn |  michela.finizio@ilsole24ore.com |

Michela Finizio è redattore e social media editor al Sole 24 Ore. Classe 1982, mamma di due bambini, è giornalista professionista dal 2008. Ha conseguito una laurea triennale in Scienze della comunicazione a Padova, dove è nata e cresciuta. Nel 2004 ha frequentato a Milano un corso annuale del Fondo sociale europeo in videogiornalismo che le ha permesso di collaborare con la redazione di Telenova.

Ha scritto in passato per Padovando.com e per altre testate minori, per poi approdare tramite due stage nel 2007 e nel 2008 nella redazione del Sole 24 Ore dove, dopo sei anni di collaborazione, è stata assunta.

Ha lavorato per la redazioni dei dorsi regionali, Casa24, Nòva, Domenica, Impresa e Territori e per il sito internet del Sole 24 Ore. Dal novembre 2013 è in forza alla redazione del Lunedì dove segue temi normativi, fiscali ed economici.

Cura l’elaborazione di alcune storiche classifiche del Sole 24 Ore, tra cui l’Indice della criminalità e la Qualità della vita.

Collabora con il blog Infodata che si occupa di data jorunalism e coltiva la sua passione per le visualizzazioni grafiche di contenuti giornalistici.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano e inglese
  • Argomenti: social network, innovazione, statistiche, data journalism, norme e mercato immobiliare

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2019

Ultimi articoli di Michela Finizio

    Infrazioni europee, Italia da record con sei al mese. L'ambiente è il tallone d'Achille

    Record di infrazioni per l'Italia, che totalizza 1.358 procedure avviate dalla Commissione europea da gennaio 2002 a oggi, di cui 71 ancora aperte. Proprio in queste ore in cui i rapporti tra Roma e Bruxelles si fanno sempre più tesi, dopo la lettera di chiarimenti inviata il 29 maggio al nostro

    – di Marina Castellaneta e Michela Finizio

    Dall'ipertensione all'asma: ecco le province dove si consumano più farmaci

    Oltre ventitré milioni e seicentomila pillole al giorno per curare l'ipertensione. Sono questi i volumi di farmaci consumati nel 2018 dagli italiani per una malattia cronica che, purtroppo, colpisce la popolazione sempre di più. A curarla sono soprattutto gli abitanti di Terni, Rieti e Ferrara,

    – di Marta Casadei e Michela Finizio

    Casa in affitto: tre mesi di stipendio per uno in vacanza (e sul web costa di più)

    Famiglie italiane alle prese con le ultime ore per prenotare le vacanze estive. Chi sceglie di affittare un appartamento vicino al mare - perché non si può permettere o non gradisce altre formule ricettive - ha davanti a sé una doppia opzione: cercare una soluzione su internet, su portali web come

    – di Michela Finizio

    Indice della salute: Bolzano, Pescara e Sardegna le aree più "sane" d'Italia

    L'incidenza delle malattie sul territorio. La possibilità di curarle attraverso i farmaci. E l'accesso alle cure e la disponibilità di personale specializzato, dall'infanzia alla vecchiaia. Oppure, la necessità di spostarsi altrove. Se il solo corpo umano è una complicata macchina con 752 muscoli e

    – di Marta Casadei e Michela Finizio

    Cir, Iun e Cis: i codici regionali cercano di mappare Airbnb

    Un proprietario che possiede due appartamenti da mettere a reddito, uno a Milano e uno in Sardegna, se volesse pubblicizzarli su Airbnb dovrebbe dotarsi per il primo del codice «Cir» e per il secondo del codice «Iun», seguendo due pratiche amministrative molto diverse tra loro (e non

    – di Michela Finizio

    Tornano i tagli al cinque per mille: 9 milioni in meno

    Dopo tre anni di contributo "pieno", tornano i tagli al cinque per mille dell'Irpef. Per il 2017 (ultimo anno per il quale è stata fatta la ripartizione dei fondi), la sforbiciata vale nove milioni.

    – a cura di Michela Finizio e Valentina Melis

    La classe media italiana paga il conto della crisi: perso il 10% del reddito

    La classe media paga il conto della crisi. Per 12,2 milioni di contribuenti italiani - con un reddito da 15 a 26mila euro - la perdita è del 10,4% in dieci anni. Tra gli importi dichiarati nel 2008 e quelli del 2018 c'è un calo di 2.350 euro all'anno in termini reali (cioè a parità di potere

    – di Cristiano Dell'Oste e Michela Finizio

    Prima casa, cento milioni per rilanciare nuovi mutui

    Cento milioni di euro in arrivo per rifinanziare il Fondo mutui prima casa che, altrimenti, avrebbe le ore contate. Senza nuove risorse, nei prossimi mesi non sarebbe più possibile erogare garanzie per l'acquisto dell'abitazione, molto richieste soprattutto dai giovani: finora sono arrivate circa

    – di Michela Finizio

1-10 di 894 risultati