Ultime notizie:

Michel Jarraud

    22 aprile, #EarthDay. Dalla filiera agroalimentare, 5 azioni per migliorare il pianeta.

    Anche la Terra ha il suo giorno speciale, il 22 aprile, data in cui dal 1970 si celebra il Giorno della Terra, #EarthDay. Una ricorrenza che può essere occasione importante per riflettere e agire a partire da alcune azioni positive per il nostro pianeta, da mettere in atto il prima possibile. Sì, perchè il momento è critico; l'esperienza di Expo ci ha dato modo di approfondire anche queste tematiche ed innumerevoli sono gli stimoli che quotidianamente riceviamo dal mondo della ricerca, dalla p...

    – Sara Roversi

    Il conto salato del Niño sulle importazioni

    Proprio a metà dicembre, secondo gli scienziati, El Niño ha raggiunto la sua massima intensità da quando è stato segnalato, cioè dalla scorsa primavera. Questo

    – Roberto Iotti

    L'allarme dell'Onu: nuovo record di gas serra nell'atmosfera nel 2014

    Le concentrazioni di diossido di carbonio e di altri gas serra nell'atmosfera hanno raggiunto un nuovo record nel 2014, lo riferisce l'Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) che ha sollecitato nuove iniziative per contrastare questo fenomeno alla conferenza che si aprirà il 30 novembre a

    Dal 2001 al 2010 decade più calda mai registrata. Sarebbe ora di preoccuparsi

    Quelli fra il 2001 e il 2010 sono stati gli anni più caldi mai registrati nel pianeta, con livelli estremi di piogge e neve che hanno provocato alluvioni disastrose in tutti i continenti e siccità nell'Africa orientale e nel nord America. Lo sostiene la World Meteorological Organisation (Wmo). Secondo l'agenzia dell'Onu, ''il decennio 2001-2010 è stato il più caldo dal 1850, anno in cui sono iniziati i rilevamenti, con le temperature del territorio e della superficie marina di circa 0,46 gradi c...

    – Stefano Natoli

    A livello climatico, l'ultimo decennio é stato il più torrido mai registrato dalla metà dell'800.Il dato arriva dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale

    La bozza danese fa infuriare i paesi emergenti

    PRIMO OSTACOLO - Il testo vuole fissare una data per il picco delle emissioni dei paesi in via di sviluppo ma il G77 (che li raggruppa) minaccia di non firmare

    – dall'inviato Marco Magrini