Ultime notizie:

Mezzogiorno

    Acqua, decolla la Spa pubblica (o mista) al Sud

    Siamo alla vigilia di una doppia svolta sull'acqua pubblica: una proposta di legge comune M5S-Pd e una società pubblica, probabilmente aperta anche a imprese del settore idrico, che porti a una nuova gestione industriale del ciclo idrico nel Mezzogiorno, con l'obiettivo di superare le piccole gestioni e la forte penalizzazione – in termini di investimenti, tariffe e servizio idrico – che oggi scontano molte aree del Mezzogiorno e i loro cittadini.

    – di Giorgio Santilli

    Polizze agricole in crescita, ma il 90% dei campi non è assicurato

    Con un profondo divario tra le aree del Centro-Nord e il Mezzogiorno che rappresenta ancora – secondo l'ultimo rapporto Ismea – solo il 12% delle aziende agricole assicurate a livello nazionale, quota che scende al 7% dei valori e ad appena il 5% delle superfici.

    – di Alessio Romeo

    Censis, Italia preda dello tsunami demografico e dell'esodo dal Sud

    La popolazione sparita in quattro anni è pari all'intera area metropolitana di Cagliari: dal 2015 (anno di inizio della flessione demografica) a oggi, si contano 436.066 cittadini in meno, nonostante l'incremento di 241.066 stranieri residenti

    – di Nicoletta Cottone

    Giovani azzoppati dal divario tra generazioni

    Il muro che separa le generazioni continua ad alzarsi e, con esso, cresce il rischio per i 12 milioni di millennial e della "generazione zero" di avere una vita autonoma solo da ultraquarantenni. L'Indice del divario generazionale (Idv), fatto 100 il livello del 2004, ha raggiunto 128 punti nel

    – di Giorgio Pogliotti

    Appalti pubblici, correzione del 5% sui bandi finanziati con i fondi Ue

    Dopo la sentenza della Corte di Giustizia che ha definito illegittimo il limite del 30% ai subappalti nelle gare, le amministrazioni costrette a rivedere i piani finanziari dei bandi pubblici. Intanto Caponnetto lascia l'Agenzia per la Coesione, si attende il successore

    – di Giuseppe Chiellino

    Stipendi, ecco perché in Italia non crescono da più di vent'anni

    Il gap dell'Italia e del Mezzogiorno ... Negli ultimi 10 anni il numero di occupati è cresciuto del +2,3% nel Nord e Centro mentre è calato del -4% al Mezzogiorno. ... Nel Mezzogiorno, inoltre, si guadagna il 15% in meno rispetto al Settentrione - sottolinea Job Pricing, osservatorio specializzato in indagini retributive - per non parlare poi del gender pay gap che vede le lavoratrici italiane del settore privato intascare il 10% in meno rispetto ai colleghi maschi.

    – di Francesca Barbieri

    Protesta degli autisti Amazon: sciopero bianco in Piemonte

    In Piemonte rapporti tesi tra i driver dipendenti di società terze e cooperative impiegati per le consegne dell'ultimo miglio e Amazon. Ieri un centinaio di autisti ha fatto un primo pacchetto di otto ore di sciopero su un pacchetto di 16, manifestando davanti ai cancelli del polo logistico di

    – di Enrico Netti

1-10 di 7451 risultati