Ultime notizie:

Merito

    Keynes e la «Teoria Generale» che ci fece capire meglio il mondo

    John Maynard Keynes morì 75 anni fa, domenica 21 aprile 1946, a Tilton, un villaggio del Sussex a sud di Londra. Era nato a Cambridge il 5 giugno 1883. Aveva dunque poco meno di 63 anni. La sua morte fu improvvisa, ma non inaspettata. Da anni versava in condizioni di salute precarie: nella

    – di Giorgio La Malfa

    Report Ue: il Covid ha acuito le disuguaglianze per gli artisti

    Nel Rapporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo un'analisi della situazione dei lavoratori della cultura e le linee strategiche UE per una strategia d'azione comune per la ripresa culturale post-Covid19

    – di Francesca Guerisoli

    LA MORTE DI RUSTY E... PARLIAMO DEI FRATELLI SPADA

    Insomma, non arriva Johnson&Johnson! Invece i post vanno e vengono, si distruggono da soli, evaporando, o subiscono attacchi di hacker e di altri cecchini. Ma siccome leggendo la nuova versione dell'eccellente saggio della NPE Eccetto Topolino! di Fabio Gadducci, Leonardo Gori e Sergio Lama, noto che viene citato Cartoonist Globale a proposito dei Fratelli Spada e della loro terribile fine (tipograficamente parlando). Purtroppo, quel vecchio post è a rischio di scomparsa, con tutti gli anness...

    – Luca Boschi

    Il tramonto del sogno Air Italy

    Dalla liquidazione della compagnia alla sorte dei 1.383 lavoratori tra Olbia e Malpensa passando per l'ipotesi di un cavaliere bianco che rilevi le attività

    – di Davide Madeddu

    Perché con i Family Office la finanza può insidiare la democrazia

    Il fallimento di Archegos ha avuto il merito di gettare un po' di luce su un angolo nascosto ed elusivo della finanza, in cui opera un animale finanziario particolare: il family office. Per capire la natura di questo animale, che possiamo tranquillamente inserire nella categoria dei predatori (si veda Bestiario di Finanza, Castelvecchi 2016) bisogna considerare che nel mondo vi sono migliaia di famiglie che hanno patrimoni prevalentemente finanziari di miliardi di euro. Queste famiglie sono rilu...

    – Franco Becchis

    "La pazienza del sasso" di Carmela Scotti

    Cosa possiamo chiedere alla vita, e perché? A chi, soprattutto. Le mentite spoglie. Inizia con le ceneri di una sorella l'ultimo romanzo di Carmela Scotti, La pazienza del sasso (Garzanti,?16,90): "un mucchietto di fosfati di calcio, zolfo e carbonio". L'effimera invisibilità d'ogni speranza. Pochi istanti di vita, in una manciata di composti. C'è una prima persona che parla, la forza e la supplica. Scotti innerva l'estinzione fin da subito a mettere in chiaro le cose, per dare subito l'antifon...

    – Mauro Garofalo

1-10 di 31827 risultati