Ultime notizie:

Meral Aksener

    Erdogan alla guerra delle cipolle per combattere l'aumento dei prezzi

    I prezzi delle cipolle sul Bosforo sono aumentati, sfidando una lotta senza quartiere scatenata dal governo Akp, islamico-conservatore, contro l'aumento dei prezzi al dettaglio. I prezzi delle cipolle sono saliti del 51 percento a novembre, il maggior incremento registrato da qualsiasi altro

    – di Vittorio Da Rold

    Turchia, il voto incorona Erdogan ma l'opposizione denuncia brogli elettorali

    Recep Tayyip Erdogan dichiara vittoria: «Gli elettori mi hanno conferito il mandato come presidente» nonostante i risultati non ancora ufficiali. Con il 95% dei seggi scrutinati, il capo dello Stato uscente è vicino alla rielezione, che stavolta gli metterà in mano i larghissimi poteri attributi

    Turchia, Erdogan verso la riconferma. Ma l'opposizione è agguerrita

    A Istanbul l'immagine di Recep Tayyip Erdogan è dappertutto. Sui muri delle strade, su lunghe file di piccole bandierine che tagliano strade e piazze, perfino su giganteschi teli che ricoprono interi edifici. L'uomo al potere in Turchia da 15 anni è onnipresente. Quasi sempre ritratto con lo

    – di Roberto Bongiorni

    Demirtas, il candidato in carcere che ha le chiavi del voto in Turchia

    La sua campagna elettorale è composta di due soli messaggi televisivi di 10 minuti ciascuno, due discorsi registrati dalla tv di Stato turca in carcere dove viene trattenuto in attesa di giudizio da 20 mesi senza aver ancora nessuna condanna a suo carico. Tutto questo avviene in una Paese, la

    – di Vittorio Da Rold

    Turchia: dai laici ai curdi, ecco chi sono gli sfidanti di Erdogan

    Un tempo il baluardo della laicità erano i militari in Turchia, ora dopo le purghe successive al fallito colpo di stato del 15 luglio 2016, i generali del secondo esercito della Nato sono tutti allineati con l'Akp, il partito filoislamico di Recep Tayyip Erdogan al potere dal novembre 2002.

    – di Vittorio Da Rold

    Libano, Iraq e Turchia. Tre elezioni chiave per capire il futuro del Medio Oriente

    Libano, Iraq, Turchia. Uno dopo l'altro. Nell'arco di sei settimane una lunga tornata elettorale rischia di scuotere gli equilibri mediorientali in tre Paesi protagonisti, volenti o nolenti, della crisi siriana. Si inizia il 6 maggio con il piccolo Libano, regno degli Hezbollah (alleati dell'Iran),

    – di Roberto Bongiorni

    Turchia, perché Erdogan gioca la carta del voto anticipato

    Sulla pagina di Facebook del nuovo partito turco IYI, il Partito Buono, (https://www.facebook.com/iyiparti/) la formazione politica di Meral Aksener, 61 anni, la candidata presidenziale che potrebbe sfidare con successo il "Sultano" Erdogan, ci sono numerose foto, post e ben 316mila followers. Non

    – di Vittorio Da Rold

    Turchia, è la signora di ferro Aksener l'alternativa ad Erdogan

    La Turchia andrà al voto anticipato per le elezioni presidenziali e legislative il 24 giugno prossimo. Lo ha annunciato il presidente Recep Tayyip Erdogan in una conferenza stampa ad Ankara. Le elezioni nel paese della Mezzaluna sul Bosforo si sarebbero dovute tenere, secondo la scadenza naturale,

    – di Vittorio Da Rold

    La Turchia neo-ottomana rivuole le isole greche

    A lanciare l'allarme è stato il sito americano conservatore Gatestone che ha parlato di un bellicoso discorso del presidente turco Recep Tayyip Erdogan tenuto il 13 febbraio ai vertici del suo partito, l'Akp, dove avrebbe minacciato di riprendersi le isole greche. Fuori dal contesto le frasi sono in effetti incendiarie, ma non bisogna scordarsi che si parlava di Cipro e delle esplorazioni dell'italiana Eni in cerca di gas in acque cipriote che Ankara ritiene, a torto, di sua pertinenza. Ma cosa...

    – Vittorio Da Rold