Ultime notizie:

Meltemi

    La modernità radicale come evo del conflitto e dell'ambivalenza (2003) #LungaLettura #LongRead

    Le uniche "cose" prevedibili, con riferimento alla vita, all'Umano, ai sistemi sociali (e alla loro iper-complessità), sono proprio?l'imprevedibilità e l'errore. (Dominici, 1998, 2003 e sgg.)   In questo tempo sospeso e surreale, illusi da quella che chiamo "simulazione della prossimità", abbiamo (forse) più tempo per riflettere, pensare, evadere con la lettura e la creatività /immaginazione (anche se ciò, evidentemente, non vale per le tantissime persone in difficoltà?); abbiamo (forse) più t...

    – Piero Dominici

    Hypercomplexity and the new risks: between Openness and Total Surveillance. Of Security and Liberty, of Control and Cooperation.

    I'm pleased to be able to share a scientific article with you today that was published a few years ago. The topics discussed in this article are very relevant to these "black swan" weeks (Taleb, 2007). Social and human life is characterized by infinite sequences of "black swans"(Dominici, 2003-2014) - a metaphor which was already used in ancient times. Error, unpredictability, hypercomplexity and systemic dynamism are its constituent elements (Dominici 1995 and other works) These elements have ...

    – Piero Dominici

    Reti essenziali e lavoratori dell'ultimo miglio

    Siamo tutti comunità di cura. Seguendo le regole per aver cura di noi e dell'altro per non contaminarci. Riconosciamo ruolo e tutto il supporto possibile alla comunità che ci cura. Tante sono le donazioni e significativa l'iniziativa della fondazione Crt a sostegno della protezione civile, ma anche

    – di Aldo Bonomi

    Oltre il potere delle parole (e degli slogan). L'educazione, l'innovazione, la democrazia?

    Percorsi e traiettorie? (Al fine di consentire percorsi e approfondimenti, il testo è, come sempre, ricco di riferimenti bibliografici e collegamenti ad altri contributi, divulgativi e scientifici - come sempre "senza tempi di lettura") L'educazione digitale, la cittadinanza digitale; l'innovazione, gli innovatori, la democrazia (digitale), il "diritto a innovare", la complessità etc. etc.?parole, parole, parole, che devono/dovrebbero trovare (almeno) una definizione/traduzione operativa...

    – Piero Dominici

    L'Umano e l'Errore. Che ne è/sarà della libertà nella civiltà ipertecnologica?

    L'Umano, l'Errore, l'Imprevedibilità? Un approccio e percorsi di ricerca dal'95 Come sempre, senza "tempi di lettura". Al termine del contributo, collegamenti ad altri testi (divulgativi e scientifici) e riferimenti bibliografici. Buon lavoro e buona ricerca! Una ipercomplessità che non è un'opzione Una (iper)complessità che non è un'opzione, è un "dato di fatto": il vero problema è che non siamo educati e formati a riconoscerla e, in ogni caso, non con la nostra testa. Di fatto, non da ...

    – Piero Dominici

    L'intelligenza artificiale e l'algoritmo fanno scoccare la creatività

    Avete mai provato a vedere qualcosa del collettivo Ouchhh? Ogni loro opera parte da studi di neuroscienze e fisica e si serve di algoritmi di intelligenza artificiale, chatbot, videomapping, realtà aumentata e virtuale. Per la realizzazione di H OM E OMOR PH ISM hanno collaborato con il Cern di

    – di Simone Arcagni

    Qualche ritorno e qualche sperimentazione, in televisione

    «La tv generalista si trova davvero ad un trivio tra: 1) la radicalizzazione delle sue forme unidirezionali di egemonia e controllo sull'individuo/massa; 2) il ridimensionamento e la specializzazione di alcune sue funzioni collettive senza tuttavia saperne mutare la qualità; 3) la definitiva catastrofe della sua tradizione metropolitana e spettacolare, incapace di reggere la complessità della persona, dell'abitare singolare», notava già nel 2001 Alberto Abruzzese nel proprio libro L'intelligenza...

    – Gabriele Caramellino

    Ripensare educazione e formazione per ricomporre la frattura tra l'umano e il tecnologico* e abitare il futuro

    A Roma, nel corso del XXX Congresso Nazionale AIF, si sono confrontati, su questi ed altri temi, di fondamentale importanza, studiosi ed esperti di ambiti disciplinari e professionali differenti, provando a ri-costruire una visione complessiva del mutamento in atto, uno sguardo d'insieme, un'analisi che non può che essere multidisciplinare, interdisciplinare, sistemica. Condividendo conoscenze, competenze, esperienze, vissuti. Al di là dei confini e di qualsiasi logica di separazione. Tentativi ...

    – Piero Dominici

    La condivisione della conoscenza per una globalizzazione etica fondata sulla responsabilità

     La condivisione della conoscenza per una globalizzazione etica fondata sulla responsabilità (2000)   Attraversamenti e dialettiche della Società Ipercomplessa (Dominici, 2000 e sgg.) Augurandomi possa interessare, condivido un estratto da una delle pubblicazioni. Come sempre, senza "tempi di lettura" (Al termine, come sempre, note e riferimenti bibliografici)   Dopo aver attraversato gli impervi ed incerti sentieri della prima modernità industriale - segnati, come abbiamo visto, da...

    – Piero Dominici

    Ci sono due cose che non sopporto. Le Parole Ostili. E le checche.

    Viviamo un clima di buonismo e di disonestà intellettuale esasperati. Due elementi che già di per sé sono difficili da combattere, figuriamoci poi quando vengono uniti fra loro dal collante dell'ipocrisia: finiscono per costituire una miscela esplosiva capace di far deflagrare, per reazione, qualsiasi conflitto sociale latente. Il problema non è il conflitto in sé, ma il fatto che oggi esistono professionisti della persuasione, come ad esempio i lobbisti delle relazioni pubbliche, influenza...

    – Bruno Ballardini

1-10 di 56 risultati