Ultime notizie:

Melissa Levine Smith

    Sulle tracce degli emergenti della World Bank

    Poi è arrivata Artemis Zenetou, prima curatrice che ha cominciato ad acquistare le opere in gallerie – richiamata dal suo governo greco per le Olimpiadi –, ha preso il suo posto Melissa Levine Smith e nel 2005 è arrivata la curatrice Marina Galvani, già economista per l’Unesco, l’European Union, l’Inter-American Development Bank e curatrice per il Kunsthistorisches Museum di Vienna e la National Gallery of Art di Washington.

    – di Marilena Pirrelli