Ultime notizie:

Melis

    Reddito di cittadinanza, ecco le spese ammesse e quelle non consentite

    Stop all'acquisto di gioielli e pellicce, armi, materiale pornografico. Via libera ad alimentari, farmaci e parafarmaci, articoli tecnologici (purché non di lusso), e al pagamento di bollette, affitti, rate di mutuo. Sono queste alcune delle spese che i percettori del reddito di cittadinanza

    – di Valentina Melis

    Dagli immigrati 7,9 miliardi di Irpef: il 4,3% del totale. Ma pesa il sommerso

    Gli immigrati pagano il 4,3% dell'Irpef, cioè 7,9 miliardi. E' un contributo tutto sommato modesto se rapportato al loro numero (3,8 milioni di contribuenti). Ma dipende dal fatto che quasi metà di loro dichiara appena 3.760 euro di reddito complessivo annuo. E la media - che pure include tedeschi,

    – di Cristiano Dell'Oste e Valentina Melis

    Carenza educativa, quella gabbia che passa dai genitori ai figli

    I giovani non impiegati né nello studio né nel lavoro (Neet) in Italia sono 3,3 milioni e hanno un costo annuale di 32 miliardi. Per numero assoluto, è la platea più vasta tra i Paesi della Ue. Il gruppo più fragile, all'interno di questa schiera di ragazzi, è rappresentato da 580mila persone fra

    – di Valentina Melis

    Una piazza strategica per intercettare clienti su scala internazionale

    Una piazza essenziale per professionisti e aziende che aspirano a far parte di un network europeo. Un mercato dinamico e inclusivo, ideale per sviluppare le nuove idee di business, anche senza una rete consolidata di conoscenze alle spalle. E' il giudizio su Milano che emerge dalle interviste ad

    – di Valentina Melis

    Tornano i tagli al cinque per mille: 9 milioni in meno

    Dopo tre anni di contributo "pieno", tornano i tagli al cinque per mille dell'Irpef. Per il 2017 (ultimo anno per il quale è stata fatta la ripartizione dei fondi), la sforbiciata vale nove milioni.

    – a cura di Michela Finizio e Valentina Melis

    Per sette anziani su dieci la pensione non basta se serve una badante

    Con la sola pensione, il 52,9% degli anziani può permettersi l'assistenza di un lavoratore domestico per appena cinque ore alla settimana. Il 17,8% può pagare un aiuto per 25 ore (praticamente, una mezza giornata dal lunedì al venerdì) e appena il 9,5% può aspirare a una badante convivente. E' il

    – di Valentina Melis

    Lavoro giovanile, peggio dell'Italia ora fa soltanto la Grecia

    In Italia il lavoro e i giovani continuano a non incontrarsi. A dirlo sono le statistiche nazionali e internazionali. Nel nostro paese il tasso di disoccupazione degli under 25 è del 32,8%, contro una media europea del 14,6%, riferita alla Ue a 28 Paesi. Peggio fa solo la Grecia con il 39,5% visto

    – di Eugenio Bruno, Valentina Melis e Claudio Tucci

    Terzo settore, riforma bloccata

    Non si tradurrà in pratica prima del 2020 la riforma del terzo settore. A quasi due anni dall'entrata in vigore del Codice che ha riscritto le regole fiscali e civilistiche per gli enti non profit (il Dlgs 117/2017), i decreti attuativi della riforma non sono stati ancora inviati alla Commissione

    – di Valentina Melis

    Liti di lavoro, primi indizi di aumento in Tribunale

    Primi indizi di aumento per le liti di lavoro. In quasi un tribunale su tre, nel 2018, i fascicoli depositati sono cresciuti rispetto al 2017, a volte in maniera rilevante.

    – di Dario Aquaro, Bianca Lucia Mazzei, Valentina Melis

    Asili nido: solo 5 regioni in linea con l'Europa. Forti ritardi al Sud

    L'Italia non è un paese baby-friendly. Come confermano le ultime statistiche sui posti negli asili nido. Con appena 5 regioni su 21 (Valle d'Aosta, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Provincia autonoma di Trento) che superano la barriera psicologica (e non solo) del 33% di copertura. Un obiettivo

    – di Eugenio Bruno e Valentina Melis

1-10 di 424 risultati