Aziende

Mediolanum

Fondato nel 1982 dal suo attuale presidente Ennio Doris, Mediolanum è gruppo finanziario che opera nel settore bancario, assicurativo e dell'asset management. Dal 30 dicembre 2015 Banca Mediolanum S.p.A. a seguito della fusione, è la capogruppo che controlla le società nei tre settori del business.

I principali azionisti di Mediolanum sono la famiglia Doris, che detiene il 36% delle azioni, e Fininvest Spa, che ha una quota del 30%.

Banca Mediolanum è quotata alla Borsa Italiana e fa parte dell’indice FTSE MIB.

Ultimo aggiornamento 22 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Assicurazioni | Ennio Doris | Fininvest | Borsa Valori | Banca Mediolanum Spa | Mediolanum Vita | Inps |

Ultime notizie su Mediolanum

    Non solo BTp Italia: tutte le offerte alternative sul mercato

    Anche Mediolanum riconosce nel BTp Italia una proposta interessante, anche se ritiene opportuno abbinare dell'altro ai titoli di Stato, in generale. ... E' possibile affiancare la polizza Mediolanum Più che ha un'ampia diversificazione (circa 150 titoli in portafoglio), un obiettivo di cedola dell'1,75%, durata poco superiore ai 5 anni con protezione del capitale a scadenza».

    – di D'Angerio, Della Valle, Incorvati, Redaelli

    Dove si può ancora guadagnare con il risparmio gestito

    Dopo la debacle di marzo a Piazza Affari aprile ha segnato un decisivo recupero per questi titoli (Banca Generali 19.83%, Azimut 22.58%, Anima 29.85%, B.Mediolanum 20.15%, Poste Italiane 4.87%, Fineco 22.4%), anche se da inizio anno tutti continuano a segnare risultati negativi, in alcuni casi peggiori del FsteMib che segna un - 28,24% (- 23,27% per Banca Generali, -29,53% per Azimut, -29,51% per Anima, -37,% per Mediolanum, - 27,8% per, Postee - 7,18% per Fineco).

    – di Lucilla Incorvati

    Borse a corrente alternata tra timori recessione e rally energy. Milano piatta, spread a 242

    Seduta volatile con le e tensioni Usa-Cina che preoccupano gli investitori, nonostante i segnali di ripartenza nella Repubblica Popolare e le riaperture nel Vecchio Continente dopo la gelata del lockdown. Il petrolio sui massimi da sei settimane sostiene i titoli del comparto, mentre i dati macro testimoniano la severità dell'impatto della pandemia Covid-19. A Milano bene il settore pharma, giù Unipol

    – di Paolo Paronetto e Flavia Carletti

    La gratitudine come bussola: un percorso in cinque "P"

    Può questo sentimento che Cicerone definiva come la madre di tutte le doti trasformarsi nella svolta per una rivoluzione sociale e individuale? Oscar di Montigny nel suo ultimo libro ci dice di sì e spiega come attraverso una serie di domande-chiave

    – di S.U.

    24+ Talk: La diretta video su Borse e Fase 2

    Venerdì 15 maggio alle ore 17.00 la seconda puntata di 24+ Talk, l'appuntamento live riservato agli abbonati di 24+ che potrai seguire in diretta su queste pagine e a cui potrai partecipare anche attraverso le tue domande

    – di Staff 24+

    Da Zurigo segnale d'ottimismo per le Borse, conti Ubs spingono bancari. Milano svetta

    Piazza Affari in chiusura è tra le migliori in Europa in vista dell'allentamento delle misure di lockdown. In calo lo spread BTp/Bund. Sul mercato petrolifero, Wti sotto gli 11 dollari al barile e Brent in area 19 dollari. Volatile Wall Street alle prese col calo della fiducia dei consumatori e i conti delle Big Tech

    – di Enrico Miele e Flavia Carletti

1-10 di 1353 risultati