Aziende

Mediaset

Mediaset è la più grande azienda italiana attiva nel settore dei media e delle comunicazioni.

E' al centro della cronaca economica e finanziaria dal 12 dicembre 2016, per il tentivo di scalata messo in atto dalla società francese Vivendi SA e per la battaglia legale che ne è seguita.

Mediaset opera nel settore televisivo, ma ha importanti attività anche nella produzione e distribuzione cinematografica, nei servizi multimediali, nel commercio a distanza e nella raccolta pubblicitaria.

Proprio nella raccolta pubblicitaria Mediaset risulta il più grande gruppo televisivo italiano, essendo a differenza del principale competitor, la Rai, finanziata unicamente tramite questo mezzo.

Al grande pubblico Mediaset è nota soprattutto per le tre reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Già nella loro struttura, ma in parte anche nella programmazione, si evidenzia chiaramente la concorrenza diretta con i tre canali della Rai.

Mediaset è però oggi presente anche su altre piattaforme, come il digitale terrestre, in particolare con l'offerta Mediaset Premium, tramite la quale è possibile acquistare la visione di eventi sportivi e di film. È inoltre presente sul satellite nella piattaforma gratuita Tivù Sat.

La società è anche attiva all'estero, con partecipazioni in Telecinco in Spagna e in Endemol, un'importante casa di produzione olandese.

Negli ultimi trent'anni Mediaset ha portato un nuovo modo di fare televisione rispetto a quello proposto dalla RAI. Da una parte l'assenza del canone e dall'altra l'ispirazione a modelli commerciali e televisivi americani hanno fatto di Mediaset un'alternativa importante e di grande successo al modello pubblico.

Simbolo dell'azienda è da sempre il basilisco, detto comunemente il “Biscione”, simbolo originariamente dei Visconti ma che da sempre contraddistingue le attività imprenditoriali di Silvio Berlusconi, sin dai suoi esordi nel settore immobiliare. Proprio Silvio Berlusconi è infatti proprietario di Fininvest, azionista di maggioranza di Mediaset, anche se si è dimesso da ogni carica all'interno del gruppo al momento del suo ingresso in politica nel 1994.

L'8 aprile del 2016 viene ufficializzato l'accordo tra Mediaset e Vivendi per la vendita della pay-tv alla società Francese.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo francese Vivendi ha annunciato di detenere più del 3% del capitale di Mediaset. Allo stesso tempo la società francese ha dichiarato di voler continuare ad acquistare azioni del Biscione per arrivare ad una quota tra il 10% e il 20%.
Il 13 dicembre 2016 la quota di Vivendi sale al 12,32%.

Il giorno successivo tale partecipazione sale al 20% per poi arrivare al 29,9%.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Telecomunicazioni | Mediaset | Telecinco | Rete 4 | Italia 1 | Endemol | Spagna | Canale 5 | Fininvest | Francese | Vivendi SA | RAI | Silvio Berlusconi | Visconti |

Ultime notizie su Mediaset

    Mediaset España, recesso per 255 milioni, sopra il tetto fissato

    Venerdì era stato raggiunto un accordo con Credit Suisse Securities, che si è impegnata a rilevare le azioni per la quota eccedente. L'operazione Mfe e quindi anche il rimborso ai recedenti è comunque sospesa dopo la decisione della Corte di Madrid di accogliere l'istanza cautelare di Vivendi

    I quattro «Paperoni» ottantenni che scuotono Piazza Affari

    L'83enne magnate di Arcore, dal canto suo, dietro le quinte è a sua volta impegnato insieme ai figli nella sfida su Mediaset che lo vede duellare nelle Borse (e nei Tribunali) di Italia e Spagna con la Vivendi guidata dal finanziere francese Vincent Bolloré.

    – di Alessandro Graziani

    Le trattative su Gedi, la fame di Flavio Cattaneo per la carta stampata

    Cattaneo, che sul dossier era affiancato al fondo Peninsula Capital (lo stesso che di recente ha dato la disponibilità ad affiancare Mediaset nel polo europeo delle tv), avrebbe studiato il dossier Gedi con attenzione: valutando attentamente la somma delle parti con maggior focus sulle radio che possono godere sicuramente multipli più elevati.

    – di Carlo Festa

    Corsa contro il tempo per salvare MfE: a metà marzo scade la fusione

    Primo intoppo per Mediaset nel tentativo di sottrarsi alla morsa di Bollorè. ... Ovviamente è uno scenario che Mediaset ha tutte le intenzioni di scongiurare. In Spagna Mediaset ricorrerà in appello contro la sospensiva disposta dal Tribunale di Madrid alla fusione di Mediaset España con MfE (ci sono venti giorni di tempo per farlo), mentre in Italia presenterà esposto all'Agcom per quelle che ritiene indebite interferenze sulla vita della società. ... Mediaset sta ovviamente cercando la...

    – di Antonella Olivieri

    Mediaset, stop della Corte di Madrid alla fusione con la controllata spagnola

    Il Tribunale di Madrid ha sospeso la delibera sulla fusione per incorporazione di Mediaset Spagna e Mediaset. ... La Corte di Madrid ha sospeso la delibera sulla fusione per incorporazione di Mediaset Spagna e Mediaset. La decisione del giudice arriva in attesa di una sentenza definitiva sul ricorso di Vivendi, riferito all'accordo preso nell'assemblea straordinaria dello scorso 4 settembre di Mediaset Spagna.

    – di Andrea Biondi

    Made In Italy, una serie per capire come è nata la moda italiana

    Con otto puntate (che saranno trasmesse su Mediaset la prossima primavera e che non vogliono provare a essere grande cinema, ma non finiscono nella banalità che pur a tratti rischiano), "Made in Italy" spiega cosa e perché portò alla nascita del "sistema moda" che ebbe come culla la Milano degli anni Settanta e come genitore il senso di innovazione, anche commerciale, delle industrie tessili.

    – di Chiara Beghelli

    Vent'anni di Radio 24: notizie e parole che guardano al futuro

    Sono passati 20 anni da quando Radio 24 ha iniziato a trasmettere, dagli studi di via Richard, finestre affacciate sul Naviglio a Milano, dando forma al progetto del Gruppo 24 Ore di portare sul mezzo radio l'informazione di qualità, con particolare attenzione a economia, politica, società

    – di Andrea Biondi

1-10 di 5555 risultati