Ultime notizie:

Max Weber

    L'11 settembre e le sfide aperte per l'Europa

    Con l'11 settembre di vent'anni fa, siamo entrati in una fase che Richard Haas ha definito il «dopo-dopo-guerra fredda». Il dopo-guerra fredda, con l'America come unica potenza mondiale, era durato poco, appena un decennio. L'11 settembre ha spinto l'America a dissanguarsi in guerre che non poteva

    – di Sergio Fabbrini

    La Lunga marcia del protestantesimo a fianco dei mercati

    In che misura la religione può incidere sulla crescita economica? Quanto l'etica dei diversi culti può determinare comportamenti virtuosi da favorire la produttività di una collettività? E' l'ortodossia del mercato a influire sulla religione o viceversa? A queste e ad altre domande rispondono Rachel

    – di Giuseppe Di Taranto

    Il green pass e il «pensiero abissale» di Massimo Cacciari

    Finalmente. Dopo aver firmato con Giorgio Agamben un post un po' deludente sul green pass, Massimo Cacciari ha deciso di affidare al quotidiano La Stampa una lunga e articolata riflessione sullo stesso tema. Da un grande intellettuale - la sua filosofia merita grande rispetto per il suo valore teoretico, anche da parte di chi non ne condivide l'orientamento complessivo - non ci si poteva aspettare altro. L'articolo, nel quale Cacciari mette in moto molti concetti (e autori)  presenta il green p...

    – Riccardo Sorrentino

    Lavoro e capitale: fin dall'antichità una storia di pena e potere

    Marlon Brando, intervistato a proposito de Il padrino, disse che "la mafia è il migliore esempio di capitalismo che abbiamo". La definizione, quantunque arguta e, per certi aspetti o per alcuni, irritante, è indubbiamente eversiva e metamarxiana. Marx, in effetti, fu uno dei primi a teorizzare e condannare il cosiddetto sfruttamento della forza-lavoro quale conseguenza del dominio del capitale. Nello stesso tempo, tuttavia, non si possono negare almeno due vantaggi essenziali legati alla dottrin...

    – Francesco Mercadante

    La BCE ha bisogno di una guida politica nella sezione degli obiettivi secondari

    La BCE sta affrontando un paradosso. Da un lato, non è riuscita a raggiungere il suo mandato di stabilità dei prezzi, poiché nell'ultimo decennio l'inflazione è stata inferiore al 2%. Nonostante questo palese fallimento, la BCE sta ora pensando di fare di più oltre a prendersi cura della stabilità

    – di Grégory Claeys e altri*

    Il riscatto passa da musei e archivi d'impresa

    L'Italia è creatività, spirito d'intraprendenza, senso di comunità aperta e inclusiva. Partecipazione. E ha rivelato, anche in queste stagioni di malattia e dolore, un capitale sociale di straordinario valore, in cui le radici nella tradizione, il genius loci della bellezza e del "fare bene", si

    – di Antonio Calabrò

    Istituzioni moderne e prestigiose per arginare le milizie dei tecnici

    In una delle frasi, che raccolgono in sobrie e ferme parole un lungo percorso di studio e di pensiero, Max Weber enuncia: «Il tipo più puro di potere legale è quello che si avvale di un apparato amministrativo burocratico». Lo Stato moderno, a mano a mano scioltosi da governi di carattere personale

    – di Natalino Irti

    Etica europea e spirito del capitalismo

    Esistono questioni che hanno risposte difficili. Da quasi un anno viviamo dentro una pandemia, nel dubbio fra il primato della salute per evitare un massacro, e la necessità di non fermare l'economia per non avere una devastazione sociale. E continuiamo a non avere una risposta chiara. Quella estrema di Donald Trump e Jair Bolsonaro a favore dell'economia, negando il contagio, è stato un disastro. La soluzione contraria - fermare un paese senza chiedersi quanti poi ne pagheranno il costo social...

    – Ugo Tramballi

1-10 di 148 risultati