Ultime notizie:

Max Warburton

    Ferrari torna verso i 100 euro. Cara? Per Bernstein i conti non deludono mai

    Tutti dicono che Ferrari è cara in Borsa, ma sotto il profilo dei risultati aziendali non delude mai. Questa la tesi di Max Warburton di Bernstein che, in un report odierno, ha tolto il giudizio "underperform" sulla casa di Maranello riportandola a "marketperform" con target di prezzo a 95 euro.

    – di Andrea Fontanta

    Il vero problema di Tesla? Troppi robot, secondo gli analisti di Wall Street

    Altro che rischio indebitamento e incognita sulla guida autonoma! Il vero problema della Tesla, che sta affossando il titolo al Nasdaq, sono i robot. Parola degli analisti di Bernstein che seguono l'innovativa produttrice di vetture elettriche: Elon Musk ha esagerato nell'automatizzare la catena di

    – di P.Sol.

    Volkswagen, storia di una ristrutturazione di successo

    FRANCOFORTE - Se aveste investito nella Volkswagen un giorno prima del dieselgate, scoppiato a settembre 2015, le vostre azioni non solo sarebbero salite del 10%, ma avrebbero superato quelle della BMW e della Daimler, le case automobilistiche rivali che vantano sette anni di vendite record. Nelle

    – di Patrick McGee

    «Marchionne resta fino al 2019»

    Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, «lascerà Fca nel 2019, il 2018 lo farà tutto perché vuole portare avanti l'ambizioso piano» del gruppo. John Elkann, presidente di Fca, ha ribadito - parlando a un evento organizzato da Panorama - il percorso già delineato fin

    – Andrea Malan

    Rischio hi-tech per i marchi generalisti

    Come farà Carlos Tavares a far convivere sotto un unico ombrello societario tre marchi come Peugeot, Citroën e la tedesca Opel? Questa domanda è stata fra le prime poste dagli analisti dopo l'annuncio dell'acquisto della storica marca tedesca da parte del gruppo francese. Tavares avrà sicuramente

    – di Andrea Malan

    Volkswagen, la Borsa scommette sull'aumento di capitale

    Questa volta il «crash test» non lo fanno le automobili. Ma l'intero gruppo Volkswagen, con tutti i suoi 78 anni di storia. Perché tra multe miliardarie, costi per richiamare le auto, class action e reputazione incrinata, è legittimo chiedersi: lo scandalo del diesel sarà sufficiente per mettere in

    – Morya Longo

1-10 di 40 risultati