Ultime notizie:

Max Mad

    Cresciuto con il tempo

    Ha partecipato a una serie tv come Skins che, tra il 2008 e il 2009, ha avuto un grande impatto sull'opinione pubblica per come raccontava (senza filtri) la vita di un gruppo di problematici adolescenti di Bristol degli anni zero e poi a una serie di blockbuster come la saga degli X-Men della Marvel e al premiato Mad Max: Fury Road, del 2015.

    – di Paco Guarnaccia

    Nomination miglior regista / George Miller (Mad Max: Fury Road)

    L'australiano George Miller ha già vinto un Oscar, nel 2007, per il miglior film d'animazione con «Happy Feet».Sarebbe un miracolo se si ripetesse con «Mad Max: Fury Road», quarto capitolo della saga che lui stesso ha iniziato nel 1979 con «Interceptor» e proseguito nel 1981 con «Interceptor - Il

    Mad Max Fury Road, tornano le creste impolverate

    Sempre dal Comic-Con, la mega fiera del fumetto di San Diego (California) ecco un altro trailer di pregio e raffinato. E' il ritorno di Mad Max, il filmone apocalittico popolato di punk impolverati che correvano come pazzi nel deserto. Il titolo è Mad Max Fury Road (Warner Bros). Ecco il trailer

    – Luca Tremolada

    Da oggi oltre un mese di partite non stop

    Si ricomincia dopo la sosta con le partite clou nei due anticipi. La Lazio mette alla prova il suo primato in classifica contro il Napoli che già pensa alla

    – di Giuseppe Ceretti. Con un'intervista audio di Gigi Garanzini