Ultime notizie:

Mauro Ceruti

    Edgar Morin: denizen of unpredictable times

    For Edgar Morin, sociologist, philosopher, intellectual?but most of all, mentor and friend, beyond time *The following text is a translation of the chapter written by Piero Dominici for the tribute book on the thought and works of Edgar Morin: "Cento Edgar Morin", edited by Mauro Ceruti (Mimesis Pub.), a collection of 100 articles written by Italian academicians in celebration of Morin's 100th birthday. It is a complicated, nearly impossible endeavor, in so few words, to portray, even to ba...

    – Piero Dominici

    Edgar Morin abitatore del tempo dell'imprevedibilità.

    Oggi Edgar Morin, Edgar, compie 100 anni! Per celebrare, ancora una volta, l'intellettuale e la Persona, il Maestro e l'Amico, condivido il mio testo estratto dal libro di Mauro Ceruti (a cura di), "Cento Edgar Morin. 100 firme italiane per i cento anni dell'umanista planetario", Mimesis Edizioni, 2021. Di seguito, il link alla pagina del testo: http://mimesisedizioni.it/cento-edgar-morin.html#yt_tab_products3 _____________________________________________ Edgar Morin abitatore del tempo del...

    – Piero Dominici

    Nell'accelerazione digitale serve una strategia radicale per la sicurezza online

    Nel corso del 2020 tutto ciò che è su internet è cresciuto enormemente. Compresa la criminalità in rete. La cybersecurity ha bisogno di tecnologie sempre più performanti. Ma soprattutto di una consapevolezza nuova: anche nell'ecosistema digitale esistono limiti allo sviluppo

    – di Luca De Biase

    TEMPI DURI, DURISSIMI ? anche per il PENSIERO.

    "Non si può, semplicemente e immediatamente, vedere qualcosa di nuovo e di differente. Prima deve cambiare l'intero stile di pensiero, deve vacillare l'intera atmosfera intellettuale e deve venire meno la forza di un pensiero avente un'indirizzata prontezza. Deve sorgere una peculiare inquietudine intellettuale e un cambiamento e un cambiamento dei sentimenti del collettivo di pensiero, che soltanto creano a un tempo la possibilità e la necessità di vedere qualcosa di nuovo, di diverso" Ludwik ...

    – Piero Dominici

    Salone del libro, le cinque cose da vedere oggi

    Se ieri era stato difficile scegliere i cinque appuntamenti più interessanti del Salone del libro di Torino, oggi farlo sarebbe davvero un peccato. Dunque abbiamo deciso di allargarci un po': ecco i cinque, anzi otto, incontri da seguire, al lettore il compito di sdoppiarsi. Si comincia alle 11

    – di Lara Ricci

    Per un umanesimo planetario

    In consonanza con il nostro Manifesto il grande sociologo sottolinea la necessità di una riforma dell'educazione e della cultura all'insegna della complementarità dei saperi

    – Armando Massarenti

    Troppe regole, poca ricerca

    Sistema competitivo solo senza vincoli, nobili ma ormai datati

    – di Alessandro Schiesaro

    Serve la cooperazione, non la competitività

    IL PUNTO - Per un autentico confronto tra le sedi accademiche bisogna prima di tutto definirne il significato e le regole: solo così si favorisce l'eccellenza

    – di Mauro Ceruti e Stefano Paleari

1-10 di 15 risultati