Ultime notizie:

Maurizio Maggiani

    Scrivere guardando Genova

    Dal lido di Albaro di Gozzano alla Galleria Mazzini dove si conobbero Montale e Sbarbaro il racconto della città attraverso le vite e le pagine di scrittori e poeti

    – di Gino Ruozzi

    Domande di una persona normale al tempo del covid-19

    Caro Diario, come il lettore operaio di Brecht ho un po' di domande al tempo del covid-19. Prima di condividerle con te, voglio specificare che in casi come questi per me la disobbedienza è un fatto politico, non una scelta individuale, dunque #iorestoacasa, ci sono restato dall'inizio di questa storia e intendo continuare a restarci fino a quando saranno queste le indicazioni. Aggiungo anche che a Bacoli siamo in 4 e dall'inizio esce solo una persona, Cinzia. Per quanto riguarda me, se non esco...

    – Vincenzo Moretti

    Dallo Strega al Campiello al via la stagione dei Premi, ma servono veramente?

    Si parte a luglio con il Premio Strega, poi a settembre il Campiello: è questa la stagione più attesa in Italia dagli scrittori, la stagione dei Premi che possono far decollare o consacrare una carriera. Ma i premi letterari davvero agiscono come moltiplicatori del successo di un libro?

    – di Serena Uccello

    Renzo Piano festeggia gli 80 anni in «bottega»

    Rue des Archives, a Parigi, taglia il cuore del Marais da rue de Rivoli a rue de Bretagne . Al numero 34, in un vecchio palazzo ristrutturato, ha sede lo studio francese di Renzo Piano che il 14 settembre vi festeggerà il suo 80mo compleanno. Se è vero che l'atelier di un artista ne riflette la

    – di Fulvio Irace

    Il Gabinetto Vieusseux si avvicina ai 200 anni: era il 9 dicembre del 1819 quando Giovan Pietro Vieusseux annunciò l'apertura di un luogo che metteva a disposizione degli abbonati 42 giornali «scientifici e letterari», italiani, inglesi, francesi, tedeschi, in Palazzo Buondelmonti in Piazza Santa

    Canto di caduca foglia

    E' scivolata giù dal bordo dei fossi lievitando come pasta di pandolce che s'arriccia sbrombolando dalla madia, è montata su furbescamente senza dare nell'occhio, e quando m'ha preso alla gola ormai ero bello che fritto, c'ero dentro fin sopra i capelli, incamerato, imbozzolato, rapito nella nebbia;

    – di Maurizio Maggiani

    L'incanto di gladioli e melette rosse

    Il nuovo libro di Maurizio Maggiani è una raccolta di favole, tanto accorate e delicate quanto pungenti ed epigrammatiche. La zecca e la rosa, sottotitolo Vivario di un naturalista domestico, si inserisce nel genere millenario dei bestiari, degli erbari e degli apologhi, da Esopo e Fedro a Leon

    – di Gino Ruozzi

    La pura bellezza del melograno

    Quest'anno il nostro melograno ci ha dato cinque frutti. Dico che ce li ha dati perché poteva anche tenerseli, 'sti melograni sono una palla al piede, fonte di deprimevoli questionamenti senza fine; che poi una fine ce l'hanno quando ormai saremo sotto Natale e bisognerà pur cacciarli via prima che

    – di Maurizio Maggiani

    San Martino stecchito

    Da qualche parte tra tramonto, crepuscolo e imbrunire occhieggia in tralice, corrusco e cinereo, il vespero, e nel vespero, da non credere, vedo migrare stormi d'uccelli neri in direzione sud, sud est. Che modello di uccelli non saprei, le folaghe e i germani se ne sono partiti da un po'; forse

    – di Maurizio Maggiani

1-10 di 38 risultati